Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Udc: ‘Mentre il Comune rischia il dissesto, qualcuno immagina nuove assunzioni’

Scritto da il 24 ottobre 2013 alle 12:23 e archiviato sotto la voce Politica, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

 “Appare al quanto singolare o se si vuole del tutto fuori luogo che un Comune sull’orlo del dissesto finanziario programmi nuove e consistenti assunzioni”

Questo è quanto affermato dal segretario e vicesegretario provinciale dell’Udc, Gennaro Santamaria e Oberdan Picucci, a proposito dell’ipotesi di assunzioni avanzata dalla Giunta Comunale di Benevento al Ministero degli Interni.

Il Comune, infatti, nei giorni scorsi ha avanzato al Ministero la richiesta per poter effettuare quaranta assunzioni, tra cui tre o quattro dirigenti, ma rispetto a questa ipotesi i vertici provinciali dell’Udc si dicono completamente perplessi e lanciano un allarme sullo stato finanziario dell’Ente.

“Non sappiamo ancora – proseguono Santamaria e Picucci – se il Comune è in grado di varare un piano capace di rimettere in equilibrio i conti dell’Ente e qui si parla di aumentare ancora la spesa prevedendo nuove assunzioni. Ricordiamo infatti che il Ministero degli Interni è in attesa di ricevere un piano aggiornato, rispetto della proposta formulata dal Comune lo scorso febbraio, del cosi detto Salva Enti. Lo stesso assessore alle finanze – precisano i due esponenti dell’Udc – in recenti dichiarazioni giornalistiche, pur dicendosi fiducioso al settanta per cento di riuscire a riformulare tale  piano, ammetteva l’esistenza di un’alea di insuccesso del trenta per cento. Insomma, per capirci meglio, lo stesso Coppola ammette che la manovra è difficile che potrebbe anche non riuscire. Per quanto ci riguarda – affermano convinti Santamaria e Picucci – la manovra è da ritenersi, attese le condizioni dell’Ente, al limite dell’impossibile e che prefigurare un aumento della spesa per far fronte a nuove assunzione è del tutto fuori luogo. Ovviamente il dubbi è che questa manovra sia solo una mossa propagandistica per alimentare nuove aspettative nella folta clientela elettorale che circonda gli amministratori di Palazzo Mosti. Per quanto ci riguarda – concludono i due esponenti dell’Udc –  essendo in ballo i soldi degli esausti contribuenti Beneventani, vigileremo su quanto accadrà non disdegnando di informare la magistratura contabile su tutte le potenziali trasgressioni che dovessero emergere. Ai consiglieri comunali di maggioranza, che saranno chiamati ad assumersi la responsabilità di votare tali provvedimenti, consigliamo di esercitare un azione attiva di vigilanza al fine di verificare quanto accade sotto questo profilo all’interno dell’Ente.”

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628