Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Amts, contrasto tra Fit Cisl e dirigenza: chiesta dimissione del cda

Scritto da il 23 agosto 2013 alle 18:35 e archiviato sotto la voce Attualità, Lavoro. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La dura lotta tra i vertici Amts ed i lavoratori non si arresta. Stavolta, la segreteria provinciale ed aziendale della Fit Cisl, in una nota indirizzata al Sindaco di Benevento, all’Assessore alla  Mobilità e Trasporti, al Presidente, al CdA e al Direttore Generale, ha chiesto le dimissioni dell’intero consiglio di amministrazione, reo, secondo quanto si legge nel comunicato, di un anticipo economico sulla quattordicesima per cinque lavoratori.

‘In una situazione cosi grave per i dipendenti Amts in merito al pagamento degli stipendi e soprattutto in  merito  al futuro aziendale per 93 famiglie – si legge nella nota –  la dirigenza dell’Amts ha elargito  a diversi dipendenti aziendali (solo per pochi, si parla di 5)   un anticipo economico ( di euro 200,00 sulla  14 mensilita’).

Al peggio non c’e’ mai fine. Si condanna espressamente l’operato dei responsabili  aziendali per il modo in cui gestisce a proprio piacimento e a proprie simpatie i soldi pubblici, soldi della collettivita’.

Questa situazione dà una impressione negativa sull’opinione pubblica per la mancata trasparenza di gestione economica della cosa pubblica. Come organizzazione sindacale chiediamo una apertura di indagine su questa operazione losca messa in atto da qualche responsabile aziendale a favore di pochi eletti e contro la massa dei lavoratori Amts che quotidianamente espletano il proprio dovere per il bene  della collettivita’ e della stessa  azienda.

Si chiede di mettere in atto tutte le azioni necessarie atte a capire dove sono stati presi i soldi necessari per queste anticipazioni – visto che per quello che ci dicono- l’Amts ha le casse in una situazione di profondo rosso- chi ha autorizzato questa anticipazione e per quale motivo organizzativo sono stati preferiti solo pochi dipendenti rispetto alla massa dei lavoratori dell’Amts?

In questa fase di difficolta’ per l’azienda e per i suoi dipendenti  e alla luce di quello che e’ appena successo e’ arrivato il momento di fare chiarezza sull’operato dei responsabili dell’Amts con conseguente presa d’atto per chi ha preso questa decisione inopportuna creando malcontento,rabbia, e sfiducia verso chi amministra la cosa pubblica.

Pertanto come organizzazione sindacale si chiedono le immediate dimissioni di chi ha prodotto queste disparita’ di trattamento tra i dipendenti utilizzando soldi pubblici a favore di pochi’.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628