Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Amorosi, catturato latitante rumeno responsabile di furti e rapine in abitazioni.

Scritto da il 22 ottobre 2013 alle 11:42 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Nelle nottata i Carabinieri della Stazione di Amorosi unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita, a conclusione di attività info-investigativa, hanno catturato in alcune campagne di Amorosi un latitante rumeno di 37 anni, celibe, pregiudicato, residente in passato in paese, ma di fatto domiciliato in altro comune, colpito da due mandati di arresto europei per furti aggravati in abitazioni.

L’attività s’inquadra nel più vasto contesto di servizi predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento finalizzati al contrasto del fenomeno dei reati predatori con particolare riguardo a furti e rapine in abitazioni. In particolare, l’uomo è stato localizzato, dopo diversi servizi di osservazione svolti sul territorio, anche con l’ausilio di sofisticata strumentazione tecnica, nei pressi di alcune abitazioni site in una zona di campagna di Amorosi.

Il soggetto una volta individuato è stato bloccato ed accompagnato in caserma per le ulteriori attività. Dalle verifiche condotte in cooperazione con la Divisione Sirene del Ministero dell’Interno è risultato destinatario di due mandati di arresto europei emessi, rispettivamente il 28 febbraio 2013 e 27 giugno 2013, dalle Autorità Giudiziaria Rumene a seguito di due condanne alla pena complessiva di 4 anni e 10 mesi di reclusione, poiché ritenuto responsabile di diversi furti aggravati in abitazioni commessi nel 2006 e2010 inRomania. Il soggetto, tra l’altro, in Italia risulta gravato da precedenti per rapina. Non è da escludere che si trovasse in zona per effettuare sopralluoghi per la commissione di successivi furti. Dopo le formalità di rito, il 37enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628