Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

16° Anniversario morte Giuseppe Vittorio Fucci, il tributo di Ambrosone

Scritto da il 19 ottobre 2013 alle 12:52 e archiviato sotto la voce Primo Piano, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘Nel 16° anniversario della morte dell’On. Avv. Giuseppe Vittorio Fucci (20 Ottobre 1997), a nome personale e del partito Udeur mi onora il tributo nel ricordo di un grande uomo nella figura dell’On. Giuseppe Vittorio Fucci’.

E’ quanto scrive in una nota Luigi Ambrosone –  segretario cittadino Udeur di Benevento

In occasione dell’Anniversario della morte On. Avv Giuseppe Vittorio Fucci.

 

‘Persona di grande integralità morale e di notevole spessore culturale e politico. Per anni ha rappresentato il riferimento politico sul territorio della provincia di Benevento e non solo.  L’On. G. Vittorio Fucci ha fatto spaziare il proprio interesse dalla professione forense, alla politica, all’impegno come poeta e scrittore e a quello sociale e didattico. Intraprese la professione forense come discepolo del professore avvocato Cesare Loasses che è stato uno dei più illustri penalisti italiani, nel cui studio si distinse per il proficuo impegno professionale. L’attività forense, poi, lo portò a divenire patrocinante innanzi alla Cassazione ed alle altre giurisdizioni superiori.

All’età di 33 anni, fu chiamato a reggere come Segretario Provinciale le sorti della DC sannita.

Fu poi consigliere regionale della Campania durante la seconda e terza legislatura, ricoprendo le cariche di vice presidente di varie commissioni legislative e di consigliere segretario dell’ufficio di presidenza del consiglio regionale della Campania.

Fu eletto sindaco della sua città natale, capeggiando quella che fu la prima amministrazione comunale governata dalla Democrazia Cristiana.

E come sindaco e come consigliere regionale profuse un forte impegno per la individuazione e la risoluzione di tanti problemi che affliggevano sia la comunità airolese sia l’intero Sannio.

Memorabili furono le sue battaglie sia nella commissione per il piano triennale 83/85, che nell’assemblea del consiglio regionale, per la strada a scorrimento veloce Caserta Sud – Benevento e per la famigerata Fortorina, in relazione alla realizzazione delle quali furono stanziati anche i fondi per i primi lotto funzionali.

Forte fu il suo impegno, tra l’altro, anche per la produzione legislativa in favore dell’agriturismo, dei centri di lettura, del finanziamento per il ripristino dei castelli ed in genere dei monumenti storici del Sannio, della metanizzazione anche dei comuni con popolazione al di sotto dei diecimila abitanti, nonché dei cinquemila abitanti, che in virtù di una legge regionale, di cui l’Onorevole G. Vittorio Fucci fu promotore, poterono consorziarsi ed essere così serviti dalla metanizzazione. Si batté a favore della istituzione della scuola regionale di polizia municipale, istituita a Benevento; del finanziamento degli studi idrogeologici relativi al territorio sannita, maggiormente esposto a frame e smottamenti; nonché della realizzazione delle opere necessarie di contenimento e della risoluzione di tanti altri problemi. Per quanto riguarda l’impegno profuso come sindaco, va ricordato che Giuseppe Vittorio Fucci conseguì tanti e tali risultati e mise in cantiere tante iniziative. Tra le più importanti si ricordano il ripristino del cimitero comunale, la valorizzazione dei monumenti storici della città, acquedotto comunale, rete fognaria, intera rete stradale nelle zone periferiche e il restauro del castello medioevale della città con la messa in opera dell’impiantistica dell’energia elettrica e delle diverse infrastrutture realizzate nella città. All’On. Fucci è stata intitolata un’importante strada della Città di Airola.

Significativi furono i suoi rapporti politici con l’On. le Giulio Andreotti, il Sen. Amintore Fanfani e L’On. le Giovanni Perlingieri. Successivamente grande rilievo hanno avuto nella sua vita l’impegno e i rapporti politici e umani prima con l’On. le Fiorentino Sullo e poi con l’On. le Clemente Mastella, al quale restò legato sino agli ultimi giorni della sua attività; scelta questa motivata sempre da un forte spirito di autonomia e dall’adesione ai valori fondamentali del popolarismo cattolico al quale rimase fedele sino alla fine. All’amico Segretario Provinciale del partito Udeur Avv. Vittorio Fucci e alla famiglia tutta il tributo nel ricordo del grande papà e del grande uomo, che resterà indelebile nel ricordo per le sue grandi qualità umane, politiche e professionali, che hanno nobilitato il nostro territorio e rappresenteranno sempre, negli anni, motivi di grande lustro e orgoglio per l’intera comunità sannita.       

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628