Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Amts, Pepe replica a Prozzo: ‘Mio intento è salvaguardare azienda e lavoratori’

Scritto da il 16 agosto 2013 alle 19:30 e archiviato sotto la voce Lavoro, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“In merito alle comunicazioni rese alla stampa da Roberto Prozzo, avvocato di parte nella vicenda Amts, mi preme precisare la correttezza istituzionale adottata in ogni azione esperita dal Comune di Benevento e dall’azienda che sul territorio cittadino cura il trasporto pubblico’.

E’ quanto scrive in una nota il sindaco Fausto Pepe per replicare a quanto dichiarato dal legale dei creditori, Roberto Prozzo, che ieri aveva intimato l’Amts (ed il sindaco) a rispettare i patti presi davanti al Prefetto di Benevento.
‘Ciò si rende necessario, sul piano dell’opportunità prima ancora che dell’onorabilità personale e delle istituzioni rappresentate, anche perché con le comunicazioni rese alla stampa dall’avvocato Prozzo si adombra un tradimento dei patti e degli accordi stipulati alla presenza del Prefetto di Benevento, al quale ho personalmente richiesto, per tempo, un monitoraggio accorto della vicenda per le ripercussioni di carattere sociale collegate.

D’altra parte, avendo vissuto un lunghissimo iter, la questione sta accumulando quasi quotidianamente cambiamenti di scenario e di posizionamento che di certo non sfuggiranno all’avvocato di parte. Il Comune, invece, resta fermamente convinto che ogni azione di tutela dell’interesse pubblico vada perseguita senza remora, e sono personalmente garante di tale indirizzo politico.

 

Dunque, non solo a beneficio di Prozzo, e non certo per modificare la sua visione di parte, devo sottolineare che nella vertenza legale, ancora pendente presso il giudice competente, sono in gioco non solo i crediti vantati dai clienti dell’avvocato ma, per le possibili successive ripercussioni, soprattutto i destini lavorativi dei dipendenti Amts, oltre che del trasporto pubblico locale.

Quindi, Prozzo faccia e dica ciò che ritiene possa tutelare meglio gli interessi dei suoi assistiti, è nelle sue possibilità, anzi il contegno più utile è precisamente un suo dovere, ma non si attardi a giudicare chi avendo ricevuto mandato, in questo caso dai cittadini di Benevento, è impegnato nella salvaguardia degli interessi Amts, dei suoi dipendenti e quindi della collettività che fruisce dei servizi erogati.

 

Le procedure avviate e le forme di tutela scelte, condivise con i rappresenti dei lavoratori e valutate sotto i profili della legittimità e dell’opportunità, oltre che dell’efficacia, non sono in alcun modo pensate con l’intento di penalizzare alcun interlocutore, ma prendono spunto esclusivamente dai supremi interessi sopraricordati.

 

Quanto deciso dall’amministrazione e dall’Amts, anche a proposito della possibilità di avviare il concordato in continuità (procedura già esperita in fattispecie analoghe), sarà valutato da un magistrato, presso il quale, in tale circostanza con piena legittimazione, anche Prozzo potrà far pervenire le proprie controvalutazioni”.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628