Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Telese, rapina in abitazione: in manette albanese

Scritto da il 12 novembre 2013 alle 18:07 e archiviato sotto la voce Cronaca. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita, nel corso di servizio finalizzati al contrasto di reati predatori con particolare riferimento a furti e rapine in abitazioni, nelle prime ore della mattinata hanno arrestato un albanese C.E. di 28anni, pregiudicato, responsabile di rapina in una abitazione di Telese Terme di proprietà di un 43enne del centro.

La scorribanda ha avuto inizio intorno alle ore 05.00 odierne allorquando tre albanesi giunti in via Pezza del Lago di Telese Terme dopo aver forzato la portiera di un veicolo parcheggiato, di proprietà di un 20enne, del posto, hanno asportato uno stereo. Dopo, arrampicandosi sulla tubatura del gas, sono riusciti a  salire  su di un balcone collocato al primo piano di un abitazione, alla quale hanno fatto accesso forzando un infisso esterno.

Nel mentre tentavano il furto nell’abitazione sono stati sorpresi dal proprietario, il quale però è stato aggredito con calci e pugni dall’uomo e dagli altri malviventi che, dopo l’aggressione, hanno guadagnato la fuga  saltando dal balcone.

Nel frattempo stava giungendo l’autoradio del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cerreto Sannita allertata da segnalazione della Centrale Operativa. Giunti in strada, i tre malviventi si sono separati, due si sono allontanati a piedi, mentre  l’uomo a bordo di una Fiat Punto di colore bianco, in seguito risultata radiata dalla Motorizzazione Civile di Napoli in data 19.06.2013, si dava a precipitosa fuga nelle vie limitrofe.

I militari, nonostante la condotta di guida spericolata tenuta dal malvivente, che nella fuga ha anche speronato il veicolo, su cui era stato asportato lo stereo, con a bordo il proprietario che nel frattempo si era posto all’inseguimento del malfattore,  sono riusciti a catturare l’uomo che, ormai vistosi braccato, ha abbandonato il veicolo e tentato di dileguarsi a piedi nelle vicine campagne.

Nel corso dell’operazione è stato rinvenuto lo stereo poco prima sottratto e un armamentario completo di ogni tipo di attrezzo per lo scasso. Nella fase concitata della fuga l’albanese arrestato, refertato presso l’Ospedale di Sant’Agata dei Goti, ha riportato ferite giudicate guaribili in 25 giorni, per traumi vari, mentre il proprietario dell’appartamento, a seguito dell’aggressione, e il proprietario del veicolo, a seguito dello speronamento, hanno riportato rispettivamente 15 e 12 giorni di prognosi per traumi e ferite varie refertate presso posto primo soccorso Ospedale Cerreto Sannita. Sono stati attivamente cercati anche gli altri due malviventi ma le ricerche non hanno fornito esito positivo. L’auto utilizzata dall’arrestato e gli attrezzi atti allo scasso sono stati sequestrati mentre lo stereo è stato restituito al legittimo proprietario. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628