Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

V Festa del Volontariato, Bilancio sociale e sguardo al futuro

Scritto da il 12 ottobre 2013 alle 11:17 e archiviato sotto la voce Primo Piano, Sociale. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Laboratori, convegni, spettacoli musicali, giochi, teatro dei burattini e animazioni per bambini hanno caratterizzato la seconda giornata dedicata al volontariato organizzata dal Cesvob di Benevento.

Una giornata no stop di eventi che hanno animato la città di Benevento e soprattutto piazza Castello che, nonostante un tempo non proprio clemente, ha visto una massiccia partecipazione di cittadini.

 

Nel pomeriggio il taglio del nastro, a sancire l’apertura degli stand delle associazioni di volontariato, da parte dell’assessore comunale alle politiche sociali Emilia Maccauro, non prima però dell’esibizione della banda musicale “Nuova Arte2”.

 

A seguire la presentazione del Bilancio sociale del Cesvob, un documento che vuole soprattutto mettere in luce la trasparenza, la voglia di comunicare una missione prettamente legata al mondo del volontariato.

Il Bilancio sociale è un momento introspettivo, come è stato definito dal prof. Paolo Ricci, ordinario dell’Università del Sannio, nonché figura chiave nel progetto del Cesvob. “Il bilancio sociale è un vettore di contenuti introspettivi. È una dichiarazione di ciò che si fa, di cosa si è, cosa si vuole fare”.

Insomma dal CSV di Benevento una vera e propria dichiarazione di voglia di fare, di guardare al futuro, di promuovere la solidarietà in ogni sua forma e dimensione. “Partire dai giovani con laboratori e attività formative per avvicinarli al volontariato” queste le parole del presidente Antonio Meola, che con orgoglio ha presentato il primo bilancio sociale documento unico in Campania. Allargare la progettazione, la formazione e coinvolgere sempre più i giovani sono gli obiettivi che Meola vuole portare avanti. Uno sguardo al futuro, dunque, per costruire un domani migliore.

 

Alla presentazione è intervenuto anche Don Nicola De Blasio, direttore della Caritas diocesana di Benevento che ha voluto lanciare un monito alla classe politica “non bisogna recuperare solo l’urgenza ma programmare per il futuro”. Secondo De Blasio bisogna fare rete tra le associazioni, laiche o cattoliche che siano, perché solo così si può costruire, solo insieme si cresce.

 

“Il volontariato e il terzo settore sono dei pilastri fondamentali per la società e un aiuto concreto non solo ai cittadini ma anche alle istituzioni che vivono un momento di difficoltà. Cresce la povertà e le risorse a disposizione per dare un aiuto sono assai limitate”. Questo in sintesi l’intervento dell’assessore Maccauro, un ringraziamento sentito a tutte le associazioni del territorio per l’impegno e l’aiuto concreto

 

E, come detto da Antonio Giaquinto, Direttore  CO.GE. Campania “il bilancio sociale non deve essere un punto di arrivo, ma uno strumento, una guida di indirizzo che ci permetta di autovalutarci e spingerci a fare sempre meglio”.

 

Al termine del convegno è stato presentato da Giuseppe Nenna anche il nuovo sito del Cesvob che sarà operativo da lunedì 14 ottobre.

Nuova veste grafica, ancora più contenuti, ampio spazio alle informazioni utili e alle associazioni, il nuovo portale si presenta semplice ed immediato. Linee pulite ed eleganti per un nuovo “veicolo di informazione primaria”.

Il convegno è stato moderato dal giornalista Alfredo Picariello.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628