Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Sant’Agata, Valentino su cava Moccia: ‘Situazione di stallo’.

Scritto da il 12 agosto 2013 alle 19:53 e archiviato sotto la voce Attualità, Politica. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La vicenda “Cava Moccia” continua a tenere alta l’attenzione dell’opinione pubblica anche in questi giorni d’estate. A tornare sull’argomento, in attesa che il Genio Civile si esprima sulla mancata integrazione da parte della società che servirebbe a provare il possesso dell’estensione minima di 5ha per essere riconosciuta come soggetto legittimato a richiedere l’autorizzazione estrattiva, ad intervenire è il sindaco di Sant’Agata de’Goti Carmine Valentino:

“il Presidente Caldoro, ha dichiarato il Primo Cittadino santagatese, si sta assumendo una grossa responsabilità politica in merito a questa vicenda. Ad oggi non risulta nessun atto di revoca rispetto alla delibera di Giunta Regionale n.775 del 21/12/2012. Eppure, stando alle motivazioni addotte ufficialmente da tutti i sindaci dei comuni interessati, inoltrate al Presidente Caldoro il 13 maggio scorso e legate essenzialmente alla tutela del paesaggio, alla qualità ambientale, nonchè al già avviato iter istitutivo del Parco Urbano Intercomunale “Dea Diana est Tifatino”, ricorrerebbero tutte le condizioni per revocare tale provvedimento e porre fine a questa annosa vicenda. Arrivati a questo punto, però, devo dire di non confidare più nell’ atto di revoca dato che, circa tre mesi fa, in un apposito incontro con i sindaci, il Presidente Caldoro aveva garantito il suo <<personale>> impegno a definire la <<questione Cava>> in tempi rapidi. Tempi che si sono dilatati all’inverosimile. Non è accettabile, commenta Valentino con risentita amarezza, farsi trattare in questo modo. Se il Governo Regionale, guidato dal Presidente Caldoro, ritiene, così è nei fatti, di poter trattare con sufficienza questioni di tale importanza per il nostro territorio, bene, per quanto mi riguarda, ribadisco che daremo filo da torcere, senza tregua e senza sconti, facendo valere le nostre obiettive e più volte esplicitate ragioni. E grave il silenzio assordante che è calato su questa vicenda; i comitati continuino a dare battaglia e fare la loro parte, così come pure le istituzioni del territorio. La politica faccia altrettanto, a tutti i livelli!”.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628