Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

L’esibizione del coro lirico della Transilvania chiude il Teatro Romano Festival

Scritto da il 12 agosto 2013 alle 10:24 e archiviato sotto la voce Attualità, Cultura & Spettacoli, Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La splendida esibizione del coro lirico della Transilvania presso l’Arco del Sacramento ha chiuso ieri sera il “Teatro Romano Festival”, la rassegna di Renato Giordano che porta la musica lirica in città. L’evento è patrocinato dal Comune, dalla Provincia, dalla Camera di Commercio e dalla Regione Campania. Il percorso si è articolato in tre tappe: la prima del 4 agosto presso il Teatro Romano, con il “Rigoletto” di Giuseppe Verdi. La seconda del 7 agosto con la “Traviata”. La chiusura di ieri sera ha fatto registrare il pienone sui gradoni nella zona tra il Duomo e l’Arco di Sacramento, con la sua arena sulla quale il coro della Transilvania ha dato una magnifica prova di sé, eseguendo brani che hanno coinvolto i presenti. Particolarmente toccante è stata l’esibizione de “La Vergine degli Angeli” e dell’inno nazionale italiano. Lo spettacolo era gratuito. L’ensemble musicale è così composto: pianoforte Cristina Stein, violino Erika Verga, direttore Florian George Zamfir. La scelta di una zona storica così carica di suggestioni e le luci che circondavano la scena, rafforzano il fascino di una Benevento notturna sempre più vissuta dai suoi abitanti, non più abituati a lunghi periodi di vacanze estive e quindi sempre alla ricerca di un’offerta culturale di qualità, che riempia serate e momenti di svago. Così, tra il Teatro Romano, il Chiostro di Santa Sofia ed appunto l’Arco del Sacramento, è possibile scoprire e riscoprire i gioielli e le attrattive di una città che sa produrre cultura e momenti di svago e socializzazione. L’unica nota dolente, purtroppo, è l’aspetto indecoroso di alcune strade ed angoli di città, che l’Asia continua a tenere sporche. Si fa anche appello al senso civico degli abitanti di non sporcare la città, ma di preservare e tutelare tutta la bellezza che le proviene dal suo lungo e luminoso passato, per poter fruire dei suoi spazi in maniera sempre più completa e soddisfacente.

Servizio fotografico sulla serata all’indirizzo http://gangalephoto.wordpress.com/2013/08/11/il-teatro-romano-festival-allarco-di-sacramento-di-benevento-col-viva-verdi/

 LUCIA GANGALE

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628