Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Città Spettacolo, il bilancio del primo weekend

Scritto da il 10 settembre 2013 alle 13:08 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è appena concluso il primo weekend della XXXIV edizione di Benevento Città Spettacolo e stando al rapporto sul flusso di pubblico e di acquisto biglietti, i dati appaiono già significativi.

“La Bohème”, come prevedibile, ha visto la partecipazione di 1179 spettatori, 1156 per la prima serata e 623 per la replica.

“Miti di stelle” all’Hortus Conclusus ha collezionato 55 spettatori e “Garage” al  Mulino Pacifico ha fatto staccare  80 biglietti.

 

Tra i punti di forza del primo weekend, la prima nazionale “Sik Sik l’artefice magico” che è stato seguito da 185 spettatori nella prima serata e da 145 per la replica, “Il Sogno di una cosa”,  all’Arco del Sacramento  ha venduto 125 biglietti  e nella stessa location, “ Tango Querido” ha realizzato il tutto esaurito con 226 biglietti staccati.

Inoltre, grande successo per gli spettacoli gratuiti: “Raccontami Benevento: Adriano” ha registrato nelle tre repliche (una in più del previsto per l’enorme afflusso di pubblico) il tutto esaurito e circa duecento persone hanno partecipato al “Concerto all’alba”, quest’anno, al Teatro Romano.

 

Dai dati in possesso si risconta, inoltre, un forte interessamento del pubblico per gli spettacoli previsti per la seconda settimana del Festival, a partire dalle “Letture stregate”, ormai una attesa consuetudine per ‘Città Spettacolo,  per ‘Il Contratto’ di Eduardo de Filippo, regia di Pino Carbone, per Veronica Pivetti che porterà all’Arco del Sacramento”Mortaccia”, per il ritorno di Luciano Melchionna con ‘Nella, canzoni e ricordi di prostitute libere’, ‘Sogno d’amore ubriaco’ a cura del Daf-Teatro dell’Esatta Fantasia, “Atridi /Metamorfosi del rito”, regia di Giorgia Cerruti,  “Mangiare e bere. Letame e morte” regia di Davide Iodice,  A.R.E.M. Agenzia Recupero Eventi Mancanti di Elena Vanni e RaimondoBrandi e naturalmente per ‘Raccontami Benvento: Pensa” questa volta nella zona archeologia della Duomo.  

 

‘Benedanza”, inoltre, in tre diverse location presenterà incontri di danza e performing art a cura del Circuito campano della Danza, mentre si registra una forte attenzione per i laboratori teatrali che porteranno ‘MatriMoro’ a cura di Davide Scognamiglio al Teatro De Simone, l’atteso ‘Immaginando – Benevento: storia, costume e società’ a cura dell’Università cattolica del Sacro Cuore e del Centro di Cultura Raffaele Calabrìa e per il convegno “Percorsi della nostalgia’, organizzato dal centro Napoletano di Psicanalisi-Società Psicoanalitica Italiana.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628