Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Benevento – Latina 1-0 : decide un gol di Marotta

Scritto da il 7 aprile 2013 alle 14:22 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Impegno delicatissimo quello odierno per i giallorossi. Al ‘Ciro Vigorito’ arriva il Latina. La compagine laziale, allenata da Fabio Pecchia, occupa la seconda posizione in classifica (insieme al Perugia) e nutre ancora speranze di agguantare la prima piazza. Per i pontini sarà d’obbligo non perdere, visto che gli irpini si sono imposti nell’anticipo sul campo del Gubbio e portato a +8 il vantaggio sui nerazzurri.

L’obiettivo dei sanniti invece è rimanere aggrappati alla zona play off e difendere coi denti la quinta posizione in condominio con il Frosinone, oggi impegnato in casa contro il Perugia. Proprio i ciociari domenica prossima ospiteranno la compagine di Carboni, per quello che potrebbe essere uno scontro diretto decisivo in ottica spareggi promozione.

Necessario per i giallorossi, dunque, incamerare punti davanti al proprio pubblico e arrivare alla sfida con i canarini ancora in scia, per tentare il sorpasso.

Il fattore campo potrebbe venire in aiuto agli stregoni che, col tecnico aretino in panca, hanno fatto finora bottino pieno al Vigorito (4 su 4) e si sono resi protagonisti di una rincorsa encomiabile, grazie ad una striscia di 9 risultati utili consecutivi.

FORMAZIONI – Padroni di casa in campo senza Montiel e Rajcic, fermati dal giudice sportivo per un turno. Al loro posto Carboni inserisce dal primo minuto Espinal e Carotti. Parte dalla panchina Davì, al suo posto Buonaiuto. Tra i convocati si rivede Giacomo Cipriani che potrebbe entrare a gara in corso. Nelle fila del Latina assente l’ex Cejas. In campo dal primo minuto c’è Jefferson. Si accomoda invece in panca Danilevicius.

Così in campo:
BENEVENTO (4-2-3-1):Gori; D’Anna, Mengoni, Signorini, Anaclerio; Espinal (29’pt Davì) Carotti; Marchi, Mancosu, Buonaiuto (24’st Cristiani); Marotta (39’st Germinale)
A disposizione: Mancinelli, Rinaldi, Pedrelli, Cipriani
Allenatore: Guido Carboni

LATINA (4-4-2):Bindi; Milani, Cottafava, De Giosa, Giallombardo; Barraco (18’st Danilevicius), Burrai, Sacilotto, Gerbo (8’st Agodirin); Jefferson, Schetter (44’st Angelilli);
A disposizione: Ioime, Bruscagin, Agius, Ricciardi
Allenatore: Fabio Pecchia

Arbitro: Davide Ghersini di Genova
Assistenti: Maurizio De Troia di Termoli e Simone Sgheiz di Como

RETI: 5’st Marotta (B)

Ammoniti: 18’pt Burrai (L); 26’st D’Anna (B); 39’st Jefferson (L); 44’st Agodirin (L); Signorini (B)

Angoli: Bn=1 Lt=6
Fuorigioco: Bn=1 Lt=1
Recupero: 2’pt 5’st

Note: Osservato un minuto di silenzio in ricordo di Giuseppe, padre del tecnico del Benevento Guido Carboni. Benevento in campo con il lutto al braccio.

CRONACA DELLE EMOZIONI
PRIMO TEMPO

Al 3’ Prima fiammata dei padroni di casa. Buona iniziativa di Marchi che entra in area dalla destra e mette al centro. Bindi anticipa di un soffio Buonaiuto, che avrebbe dovuto solo spingerla nel sacco.

Al 5’ angolo di De Giosa per il Latina, allontana con i pugni Gori.

Al  8’ Barraco prova a servire Jefferson, deve uscire Gori che si rifugia in fallo laterale.

Al 19’ ammonito Burrai per il Latina.

Al 29’ prima sostituzione per il Benevento: non ce la fa Espinal, toccato duro da un avversario, al suo posto, in campo Davì.

Al 32’ grande azione in velocità sulla catena di sinistra con Marotta che serve sulla corsa Mancosu. Il fantasista del Benevento supera in corsa due avversari e mette al centro per Marchi, che non trova la deviazione in porta.

Al 42’ dopo una serie di rimpalli al limite dell’area, Jefferson rovescia in porta un campanile che sfiora pericolosamente l’incrocio.

Al 46’ cross dalla destra di D’Anna e gran colpo di testa in tuffo di Mancosu ad incrociare sul secondo palo. Sfera di un soffio al lato.

E’ questa l’ultima emozione del primo tempo.

Primo tempo poco denso di emozioni. Le squadre si sono ben controllate anche se gli episodi migliori sono capitati ai padroni di casa.

SECONDO TEMPO
Al 2’ occasione gol per il Benevento. Marotta se ne va sulla destra e serve in area per l’accorrente Buonaiuto che, da due passi, in spaccata, si divora un gol.

Al 3’ grande intervento di Bindi su conclusione di Marchi.

Il Benevento sta alzando il ritmo. Sa che deve vincere per rispondere al Pisa.

Al 5’ Benevento in vantaggio con Marotta su un assist di Marchi.

Al 6’ Ci prova Marchi ma ne esce un assist per l’accorrente Buonaiuto, che viene atterrato in piena area, lascia correre l’arbitro.

Al 8’ primo cambio anche per il Latina: entra Agodirin per Gerbo

Al 11’ cross dalla destra di Marchi e Marotta di testa anticipa il compagno di squadra Mancosu meglio appostato.

Al 18’ entra Danilevicius, rileva Barraco. Latina a trazione anteriore.

Al 20’ cross dalla sinistra di Giallombardo, schiaccia di testa Jefferson, ma la sfera si perde sul fondo.

Al 21’ disimpegno errato del Latina, che innesca in piena area Buonaiuto ma l’esterno giallorrosso non ne approfitta.

Al 25’ angolo di Burrai, la palla danza miracolosamente sulla linea e dopo una serie di rimpalli il Benevento riesce a liberarsi dall’assedio. Sul capovolgimento di fronte Mancosu non sfrutta il contropiede sparando alto un destro a giro.

Al 27’ si fa sentire la pressione dei pontini. Danilevicius stacca di testa su un cross dalla sinistra: palla alta.

Al 32’ ci prova da fuori Davì da fuori, blocca il portiere ospite .

Al 34’ tiro pretenzioso di De Giosa dalla trequarti: sfera sul fondo.

Al 36’ angolo di Mancosu, ci prova al volo Anaclerio che spedisce alto

Al 38’ altro angolo insidioso battuto da Burrai, sul secondo palo è appostato Danilevicius che non inquadra la porta.

Al 39’ entra Germinale. Esce per crampi l’autore del gol Marotta

Al 48’ Jefferson indirizza in porta da due passi di testa, alza miracolosamente sopra la traversa Gori.

Finisce dopo 5’ minuti di recupero e dopo un assedio finale dei pontini che si sono svegliati troppo tardi.

Successo prezioso quello del Benevento che approfittano del passo falso del Frosinone in casa. Vince però il Pisa, che resta sempre a -1 dai sanniti

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628