Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Benevento – Nocerina 1-0: derby deciso da Montiel

Scritto da il 6 ottobre 2013 alle 14:48 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Benevento riparte dalla Nocerina, dal Ciro Vigorito, dopo il ko contro la capolista Pontedera. Occorrerà vincere anche se si tratta di derby e ciò potrebbe rendere il tutto più complicato. Le sfide di campanile si sa sono gare diverse dalle altre. Nella passata stagione furono proprio i molossi a sbarrare la strada verso i playoff ai sanniti. Bisognerà dunque affrontare la partita con la giusta attenzione e concentrazione, provando a sfruttare il momento non troppo felice dei rossoneri, che in campionato hanno raccolto solo un punto e sono alla ricerca della prima vittoria stagionale.
FORMAZIONI – Consueto 4-3-3 per Guido Carboni che deve rinunciare a Signorini, Di Piazza (entrambi sulla via della guarigione) e Di Deo (ancora sofferente per la contusione rimediata nel pre-partita contro il Pontedera). Scelte quasi obbligate, dunque, per il tecnico aretino che conferma per 10/11 la formazione scesa in campo domenica scorsa: sciolto il dubbio dell’ultimo minuto con Buonaiuto in campo dal primo minuto al posto di Montiel. Panchina anche per Ghigo Gori, pienamente recuperato dopo l’infortunio e decisivo in settimana per il passaggio al secondo turno della coppa di categoria.
Modulo speculare per Gaetano Fontana. Il tecnico dei molossi recupera Romito, ma deve rinunciare a Hottor, neppure convocato per il derby, a causa di un problema muscolare avuto durante l’ultimo allenamento. Davide Evacuo fratello di Felice parte dalla panchina.

BENEVENTO (4-3-3): Baiocco; Zanon, Mengoni (42′pt De Risio), Milesi, Som; Espinal, Vacca, Mancosu; Campagnacci (12′st Altinier), F. Evacuo, Buonaiuto (18′st Montiel)
A disposizione: Gori, Ferretti, Anaclerio, Agyei
Allenatore: Guido Carboni
NOCERINA: (4-3-3): Esposito; Cremaschi, De Franco, Romito (27′st Cristofari), Vitale; Palma, Sabbione, Remedi; Lepore, Jogan (19′st D. Evacuo), Malcore (10′st Danti).
A disposizione: Falcone, Kalombo, Scuotto, Polichetti,
Allenatore: Gaetano Fontana
Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone
Assistenti: Emanuele Giustino Di Federico di Lodi e Luca Colatriano di Pescara
RETI: 29’st Montiel (B)
Ammoniti: 21’pt Remedi (N); 41’pt Cremaschi (N); 31’st Zanon (B); 37’st De Risio (B); 39’st Altinier (B)
Angoli: Bn=12 No=2
Fuorigioco: Bn=2 No=1
Recupero: 2’pt 4‘st
Note: Osservato un minuto di silenzio per commemorare le vittime del naufragio di Lampedusa.

CRONACA DELLE EMOZIONI

PRIMO TEMPO

Atmosfera calda ancora prima del fischio d’inizio. Cori,  sfottò e qualche bombone già si iniziano a sentire al Vigorito.

Al 1’ Il primo tiro in porta è della Nocerina con un destro di Palma dai 20 metri da posizione centrale che non inquadra lo specchio.

Al 3’ la replica del Benevento con un’azione personale di Campagnacci che dal limite del vertice destro dell’area costringe Esposito alla parata difettosa, la difesa poi si salva in angolo.

Al 4’ Campagnacci cade in area strattonato da un avversario, Ros lascia proseguire.

Al 11’ ci prova Evacuo da fuori: il suo rasoterra è debole e agilmente bloccato da Esposito.

Al 15’ Nocerina pericolosa. Gran palla in area di Malcore per Lepore che ci arriva in spaccata senza però trovare la porta di un soffio. Nella circostanza prodigioso l’intervento in scivolata di Som che sporca la palla al numero 10 rossonero.

Al 21’ buona occasione per il Benevento. Cross dalla sinistra di Som, Campagnacci trova la coordinazione e col destro al volo incrocia sul secondo palo: sfera di un soffio a lato.

Al 25’ Benevento pericoloso da calcio d’angolo con Evacuo che da due passi è chiuso in corner dal portiere Esposito.

Al 33’ Evacuo trattenuto nettamente in area da De Franco, l’arbitro giudica regolare il contatto.

Al 36’ ci prova Mancosu da calcio piazzato, ma la sua conclusione finisce alta alla destra del numero uno molosso.

Al 38’ Serie di tiri dalla bandierina a favore del Benevento ma la retroguardia rossonera non si lascia sorprendere. Poi Evacuo di testa pone fine ai corner spedendo di testa alto sopra la traversa.

Al 41’ Nocerina vicino al gol con un tiro ad incrociare di Malcore che lambisce il palo alla destra di Baiocco.

Nell’azione si stira Mengoni, al suo posto entra De Risio.

Finisce 0-0 il primo tempo dopo 2’ di recupero.

Prima frazione di gara giocata su buoni ritmi dal Benevento, ma la difesa ospite ha eretto un muro a protezione della porta di Esposito, affidandosi alle ripartenze per cercare di sorprendere la retroguardia giallorossa.

SECONDO TEMPO

Al 7’ annullato un gol al Benevento per fuorigioco. Sul cross dalla destra di Zanon, Evacuo ha appoggiato in rete, ma Ros ha annullato per un presunto oofside dell’ariete giallorosso. Restano i dubbi.

Al 15’ palla di Zanon in profondità a cercare Evacuo che in scivolata indirizza verso la porta di Esposito che però fa scudo con il corpo e salva la porta.

Al 29’ Strega in vantaggio. Cross dalla destra di Zanon sul secondo palo, in tuffo di testa, Montiel indirizza sul palo più opposto. Nulla da fare per Esposito. Benevento avanti nel derby.

Al 35’ Nocerina pericolosa con Davide Evacuo che da due passi spedisce sulla rete esterna.

Al 38’ Davide Evacuo la mette dentro su cross morbido di Vitale ma è in fuorigioco. L’arbitro annulla.

Al 45’ Il Benevento soffre. Altra rete annullata alla Nocerina, questa volta per fallo si Zanon.

Al 47’ ci prova Lepore, si rifugia in angolo Baiocco.

Si soffre fino alla fine. Vittoria al batticuore, con la sfida che si accende nei minuti finale. Tre punti d’oro per il Benevento, che si mette subito alle spalle la prestazione di Pontedera.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628