Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio: Benevento – Perugia 0-1: un brutto Benevento superato in casa dal Perugia

Scritto da il 6 gennaio 2013 alle 14:28 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Prima di ritorno. Ospite del Benevento, al ‘Ciro Vigorito’, il Perugia dell’ex Clemente. All’andata i grifoni rovinarono il debutto alla banda giallorossa imponendosi nel finale: non bastò il gol del momentaneo pari di Altinier, decise a 5’ dalla fine Ciofani. La strega proverà quest’oggi a restituire il favore.
Date per favorite nella corsa promozione, le due compagini hanno però un po’ disatteso le aspettative . Il Benevento, con soli 19 punti, stazione pericolosamente ad un punto dalla zona rossa, quella dei play out; mentre il Perugia ha solo due punti in più dei sanniti, e non può certamente dormire sonni tranquilli. La classifica è però cortissima, l’ultima piazza utile per i play off è a 23 punti, e dunque è tutto ancora possibile. A patto che si intraprenda un girone di ritorno da media promozione.

IN CAMPO – Ugolotti si affida al consueto 4-4-2. Il tecnico di Massa ritrova Mengoni al centro della difesa, ma deve rinunciare in mediana allo squalificato Rajcic e all’infortunato Montiel. Spazio dunque per Carotti recuperato in extremis e preferito a De Risio. In attacco, schierata la coppia Marchi-Cipriani. Si accomoda in panca Montini. Non convocati Altinier e Germinale, ormai dati per partenti.
Nel Perugia l’ex Camplone schiera i suoi col 4-3-3. Debutto dal primo minuto per il neo acquisti Francesco Cangi (in prestito dal Verona). Cangi, che in carriera vanta tre promozioni (Arezzo, Gallipoli e Verona), si piazza a destra del tandem di difesa formato da Russo e Lebran. Partenza dalla panchina per l’altro acquisto Gianluca Nicco. Al “piccolo Gattuso”, appellativo utilizzato dall’attuale tecnico del Sassuolo, Eusebio Di Francesco, per descrivere le qualità tecniche del centrocampista classe ’88 nativo di Ivrea, Camplone gli ha preferito Di Tacchio. Il tridente offensivo è invece composto da Politano, Ciofani e Rantier. Grande assente del match, Gianpiero Clemente. L’ex capitano giallorosso non è ancora al top dopo l’operazione del mese scorso.

BENEVENTO (4-4-2): Gori; D’Anna, Signorini, Mengoni, Bolzan (22′st Pedrelli); Buonaiuto (10′st Cristiani), Davì, Carotti, Mancosu; Cipriani, Marchi (41′pt Montini)
A disposizione: Mancinelli, Siniscalchi, Rinaldi, De Risio
Allenatore: Guido Ugolotti
PERUGIA (4-3-3): Koprivec; Cangi, Russo, Lebran, Liviero; Moscati, Esposito, Di Tacchio (18′st Nicco); Politano (34′st Fabinho), Ciofani, Rantier
A disposizione: Giordano, Garcia, Moneti, Barra, Tozzi Borsoi
Allenatore: Andrea Camplone
Arbitro: Gianluca Benassi di Bologna
Assistenti: Salvatore Stasi e Francesco Di Salvo, entrambi di Barletta

RETI: 37′pt Ciofani (P)

Ammoniti: 18’pt Davì (B); 21’pt D’Anna (B); 12’st Di Tacchio (P); 13’st Cipriani (B); 17’st Mengoni (B); 34’st Signorini (B)

Angoli: Bn=3 Pg=4

Fuorigioco: Bn=6 Pg=2

Recupero: 2’pt 4‘st

CRONACA DELLE EMOZIONI

PRIMO TEMPO

Al 15’ ancora fase di studio con le due squadre che tengono bene il campo, badando a non scoprirsi.

Al 16’ punizione tagliata di Rantier dalla sinistra, carambola in area con Ciofani che non riesce ad approfittarne: blocca Gori.

Al 20’ intuizione di Buonaiuto che serve in profondità Cipriani con un rasoterra che taglia fuori tutta la difesa biancorossa, salva in uscita Koprivec.

Al 24’ angolo di Marchi per la testa di Mengoni che prova a piazzarla sul secondo palo: sfera di un soffio a lato.

Al 25’ gesto di vicinanza della Sud che incita l’ex tecnico giallorosso Carmelo Imbriani a non mollare la sua lotta personale. Esposto anche uno striscione.

Al 28’ Cipriani atterrato in piena area da Russo proprio sotto gli occhi di Benassi che però lascia proseguire.

Al 37’ Perugia in vantaggio. Pennellata precisa dalla destra di Moscati per la testa di Ciofani, che con un preciso stacco fa secco Gori.

Al 41’ Ugolotti costretto al primo cambio: esce Marchi per infortunio, entra Montini.

Squadre negli spogliatoi dopo 2’ minuti di recupero.

Strega sotto di un gol al termine del primo tempo. La squadra di Ugolotti si è fatta sorprendere da un cross dalla destra sul quale l’esperto ariete biancorosso Ciofani si è fiondato. Benevento mai pericoloso nei primi quarantacinque minuti. Ma alla squadra di casa manca un rigore: è sembrato netto il fallo di Russo che prima ha trattenuto e poi atterrato Cipriani.

SECONDO TEMPO

Al 1’ buona occasione per Montini che da posizione un po’ decentrata spara sull’esterno della rete.

Al 13’ trattenuto in area Cipriani, ma Benassi l’ammonisce per simulazione, reo a suo giudizio di essersi tuffato.

Al 18’ gran conclusione su punizione di Politano, devia in angolo Gori. Nella circostanza ammonito anche Mengoni. In precedenza un fallo simile di Russo su Cipriani non sanzionato col giallo.

Al 24’ prova la penetrazione in area dalla destra Cristiani, fermato in angolo

Al 26’ Pedrelli serve una buona palla a Montini che cicca il tiro.

Il Benevento però fatica a costruire, manovra troppo farraginosa.

Al 37’ ancora una puntata in avanti a cercare Cipriani che, in area da posizione defilata, controlla, si gira e conclude in po

Al 39’ numero di fabino sulla sinistra che la scarica per l’accorrente Rantier, blocca in due tempi Gori. Ma cosa ha sbagliato il numero 11 umbro. Benevento in affanno.

Al 43’ ci prova dai 25 metri Esposito palla di poco a lato.

Al 45’ Montini fallisce una clamorosa palla-gol. Spedendo tra le braccia di Koprivec.

Brutta partita dei padroni di casa che si fanno superare in casa da un Perugia che ha costruito davvero poco in tutta la partita. Manovra farraginoso e peso dell’attacco tutto sulle spalle di Cipriani, cercato troppo spesso con lanci lunghi dai compagni di squadra. E’ mancato il gioco corale. Benevento a corto di idee.

Di Edoardo Porcaro

Lo striscione dedicato dai supporter giallorossi a Imbriani: "Carmelo non mollare"

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628