Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Casalduni, ‘Sui Sentieri del brigantaggio’: la quarta edizione

Scritto da il 5 settembre 2013 alle 17:49 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Tutti in sella per la IV edizione di “Sui Sentieri del Brigantaggio”del 6-7-8 settembre.

Appassionati di equitazione e natura si danno appuntamento domani per rivivere per in quarto anno consecutivo un’esperienza unica, una passeggiata nella storia, attraverso la rievocazione dell’eccidio di Pontelandolfo e Casalduni che segnò il territorio nell’anno 1861.

L’evento storico culturale è nato quattro anni fa da un’idea del Dott. Franco Parente, Presidente dell’Asociazione “I Cavalieri della Collina”. ” Una grande passione per la natura, e per questo straordinario animale,il cavallo, simbolo di libertà assoluta, di contatto incondizionato con la natura, mi spingono da sempre a condividere momenti a contatto con il nostro territorio, a comprendere ogni volta di più sentieri della nostra memoria storica che ad altezza di cavallo assumono per chi ha la sensibilità di capirlo, un valore aggiunto”.

Ha affermato Parente.

La manifestazione, che si apre domani sera presso la sede dell’associazione in contrada Colli di Casalduni, vede quest’anno un nutrito calendario di appuntamenti.

Cento cavalieri (e non si esclude la partecipazione della mascotte, il cane Oliver, un meticcio che non perde una passeggiata a cavallo) ripercorreranno le strade “del ricordo” approderanno a Pontelandolfo per il simbolico abbraccio e lo scambio delle bandiere.

Esibizioni di monta inglese e alta scuola spagnola faranno da cornice all’evento, poi musica e degustazioni di prodotti tipici completeranno le serate.

“Quest’anno, ( ha aggiunto Franco Parente) Sui sentieri del Brigantaggio assume un ruolo diverso, si fa messaggero di difesa del territorio da una nuova invasione, l’ignoranza nella devastazione del territorio, è per questo che ci uniremo al comune di Fragneto Monforte, per sostenere insieme al Sindaco Raffaele Caputo, la lotta alla distruzione ambientale tristemente legata alla presenza delle ecoballe”.Parente si è detto molto soddisfatto dell’adesione dei Comuni di Pontelandolfo, Campolattaro, Santa Croce del Sannio, con il Presidente della Comunità Montana Alto Tammaro, Antonio Di Maria, ma allo stesso tempo si è rammaricato dell’indifferenza di altre amministrazioni, considerando che la manifestazione sta avendo eco anche fuori regione.

“Noi, (ha infine detto Parente)in sella ai nostri cavalli,porteremo sabato mattina insieme al Comune di Fragneto Monforte,l’inequivocabile messaggio alle istituzioni, uno striscione con la scritta “A terra è a nostra e non  s’adda tuccà”.Sperando di richiamare l’attenzione e risvegliare la sensibilità di chi ha dimenticato i valori di queste terre”.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628