Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Il Carnevale nel Sannio tra colore e tradizioni

Scritto da il 5 febbraio 2013 alle 09:43 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Società, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Carnevale non si festeggia solo a Venezia o Viareggio ma a giudicare dalle numerosi manifestazioni in programma nell’intera provincia, ci si rende conto che anche nel Sannio questa festività, benché pagana, è molto sentita.

Lo scopo di questa festività era quello di recuperare antiche tradizioni volte a sconfiggere il male e neutralizzare la mala sorte a cominciare dalla penuria di cibo e mezzi di sostentamento.

Tra le più antiche tradizioni spicca il “Gioco della ruzzola” praticato a Pontelandolfo proprio in occasione del Carnevale, ed introdotto nel 1300 probabilmente da popolazioni di origine ciociara che s’insediarono nel territorio. Ancora oggi dal 10 gennaio al 17 febbraio, ogni domenica dalle ore 13,30 alle 18,00 due squadre si sfidano nella ruzzola di grosse forme circolari di formaggio che vengono lanciate a mano lungo il corso principale del paese, contendendosi la vittoria che spetterà a chi riuscirà a tagliare il traguardo con il minor numero di lanci.

I  colori dei costumi ed i travestimenti sgargianti tipici del Carnevale si fondono con la tradizione nel torneo equestre che si celebra a Santa Croce del Sannio da oltre 200 anni. Anche quest’anno, dal 10 al 19 febbraio, si vuole così rievocare il torneo organizzato tra Cristiani e Saraceni nel lontano 1785 dal Duca di Santa Croce per cercare il futuro sposo alla propria figliola.

Particolarmente colorato sarà il Carnevale di Limatola che è arrivato alla 23^ edizione e si terrà nei giorni 10- 12- 17 febbraio con un ricco programma caratterizzato da sfilate di carri allegorici allestiti dai vari rioni e allietati dal sottofondo musicale ottenuto attraverso la percussione di botti, tini e falci ad opera di artisti locali, che si alterneranno con gruppi folk e sfilate delle attese majorette. Ospite della manifestazione sarà il Gruppo Santa Lucia di Caiazzo che presenterà la saga dei 12 mesi. Particolarmente apprezzato da tutti anche quest’anno sarà il carro gastronomico che dispenserà leccornie del posto e vino locale, l’incendio finale di Carnevale chiuderà la manifestazione.

Anche a Vitulano, Colle Sannita e Paduli saranno organizzate diverse manifestazioni secondo la tradizione delle varie comunità; denominatore comune sarà colore, baldoria e tante chiacchiere da fare e da mangiare accompagnate dal buon vino delle nostre colline  Sannite.

di Gianluigi Nenna

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628