Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

UDC: ‘Saremo attenti su tutte le operazioni finanziarie adattate dal Comune’

Scritto da il 4 novembre 2013 alle 19:26 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Saremo attenti e vigili su tutte le operazioni di carattere economico e finanziarie che saranno adattate nelle prossime settimane dal Comune di Benevento in quanto siamo fortemente preoccupati dello stato economico dell’Ente. Contemporaneamente daremo vita, insieme alle forze politiche e civili della città che hanno voglia di costruire un governo alternativo a quello in carica, ad un “Laboratori per la città’”

Questo è quanto è stato deciso nel corso dell’incontro del coordinamento cittadino dell’UDC tenutosi in serata presso la nuova sede provinciale del partito al Rione Libertà.

Ad introdurre l’incontro il coordinatore cittadino Mario Villani, che nella sua relazione si è soffermato molto sui provvedimenti economici che l’Ente dovrà a breve adottare, in particolare il Bilancio di previsione 2013 e la rimodulazione del “Piano Salva Enti”: “Siamo convinti – ha affermato – che la situazione sia grave e che presto potremmo ritrovarci di fronte ad un nuovo dissesto finanziario. Alla luce degli eventi che si sono determinati, infatti, sia il Bilancio di Previsione che il Piano Salva Enti se seriamente impostati difficilmente troveranno una quadratura”

Sulla stesso lunghezza d’onda l’intervento del vicesegretario provinciale e consigliere comunale dell’UDC, Oberdan Picucci, che ha assicurato il massimo impegno, insieme agli altri colleghi di consiglio comunale della minoranza, a seguire tutte le manovre economiche che saranno presentate nelle prossime settimane da parte dell’amministrazione anticipando che in caso di irregolarità non si risparmierà di inviare esposti ai Ministeri competenti e alla Procura della Corte dei Conti. “Non intendiamo fare politica facendo ricorso alla carta bollata, ma la situazione è talmente grave che bisogno effettuare senza infingimenti un’azione di verità al fine di evitare che la città e quindi i cittadini contribuenti si ritrovino a pagare un prezzo salatissimo in termini di imposte e tasse.”

Di taglio più politico l’intervento del segretario provinciale; Gennaro Santamaria, che ha lanciato l’idea della costituzione, insieme alle altre forze politiche e civili, alternative all’attuale maggioranza, di costituzione di un  “Laboratorio permanente” per la costruzione di un “Progetto alternativo di Città”. “La città è in ginocchio – ha affermato Santamaria – c’è bisogno che le migliori intelligenze e competenze di questa città si uniscano per verificare la sussistenza di un progetto comune sul quale rilanciare la città. Un volta individuato questo progetto si determinerà, attraverso un processo democratico, chi questo progetto dovrà guidarlo. In questo senso mi sembrerebbe più che opportuno – ha conclusa Santamaria – ipotizzare la celebrazione di primarie di coalizione per individuare il candidato sindaco di questa nuova coalizione.”

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628