Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Acli, Filiberto Parente a Bruxelles alla conferenza su ‘Impatto criminalità organizzate su economia UE’

Scritto da il 4 novembre 2013 alle 19:22 e archiviato sotto la voce Attualità. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Bruxelles 8 novembre 2013 nella Sala VM3 del Comitato economico e sociale europeo rue Bellard, 100 l‘associazione Cultura Contro camorra ha organizzato la  Conferenza – Impatto delle criminalità organizzate sull’economia dell’UE, tra i relatori anche il presidente delle ACLI Sannite Filiberto Parente, che relazionerà sulle Buone pratiche in Campania. Un esperienza “di Senso” per “Educare alla globalità” è il coraggio della denuncia dei soprusi che questo tipo di società compie, è la pazienza dell’annuncio di vie di comprensione di questa a chi si trova in difficoltà. Educarci ed educare a ciò significa costruire ponti, strade nuove. Dipenderà anche da noi, dalla nostra responsabilità, per  essere quel tanto che basta utopici per avere la capacità di nutrire idee grandi e non essere piccoli nei propri sogni diurni. Proporremo in questa conferenza,  il Servizio Civile Europeo, Sui beni confiscati alla camorra  un esperienza Italiana che nasce dalla legge 64/2001 che ha prodotto ottimi successi. L’obiettivo generale- conclude Parente- sarà  quello di garantire la diffusione di una cultura della legalità fondata sui principi di cittadinanza attiva, un alleanza internazionale per far svolgere,  sui beni confiscati alla Camorra un anno di servizio civile-  per educare i giovani di tutta Europa alla solidarietà ed alla cooperazione, nonché di contribuire alla formazione civica, sociale e culturale per rilanciare il capitale sociale umano nelle terre vinte dei fuochi.     

Tra le  finalità della rete “Cultura contro camorra” creare una formazione specifica per gli operatori che gestiscono i beni confiscati alla camorra e delle strutture che operano sul territorio per la formazione professionale, sociale e civile. La rete sarà anche aperta a singoli ed organizzazioni (cooperative, associazioni, fondazioni, mutue, sindacati, società commerciali, ecc.) che, nell’Unione europea, vogliono portare il loro sostegno alla lotta contro la criminalità organizzata e la preparazione di progetti europei per assicurare un maggiore sostegno, anche economico; i fondi strutturali comunitari destinati alla Regione Campania per sostenere queste iniziative: Programma ore 9.00

Benvenuto di Juan Mendoza vice-presidente del Gruppo  Lavoratori del CESE Presentazione dell’iniziativa “Cultura contro camorra”, Franco Ianniello
Introduzione (Juan Mendoza):
Contributo delle Istituzioni UE alla lotta alla criminalità organizzata
Rita Borsellino    Parlamento Europeo
Christophe Rouillon    Comitato delle Regioni
Stefano Manservisi    Commissione Europea
Ospiti d’onore:     Laura Garavini         Parlamento italiano
Ahmed Laaouej    Senato belga
Luca Visentini        CES
Jean-Marc Mgnon        OITS

Ore 9.30
Relazione (Rita Borsellino):
Mireille Bruyère, Prof. Université de Toulouse e membro degli “Économistes atterrés”
Dibattito:
Francesco Giangregorio, Collegamento campano contro le camorre per la legalità e per la non violenza
Marcel Hipzsman, FONDA
Maurizio Davolio, Lega delle cooperative
Geneviève Colas, Caritas France-Secours catholique
Michel Theys, Giornalista

Ore 11.00
Buone pratiche in Campania (Michele Ottati)
Michele Mosca, Associazione di promozione sociale “Comitato don Peppe Diana”
Filiberto Parente, ACLI; Carmine Nardone, Futuridea, Enrico Vellante, GioSeF
Dibattito

ore14.00
Proposte (Franco Ianniello)
Tomas Olsson, funzionario senior rappresentante la Regione Västra Götaland (settore culturale)
Giulio Riccio, management pubblica amministrazione
Jacques Defourny, Direttore del Centre d’économie sociale de l’Université de Liège
Luciano Silvestri, CGIL
Dibattito e chiusura dei lavori (Armand Rauch)
Miguel Cabra de Luna, CESE
Franco Ianniello, Cultura contro camorra

 

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628