Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Faicchio Sfiorito’: il Forum dei Giovani denuncia degrado e mancanza senso civico.

Scritto da il 4 novembre 2013 alle 18:08 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Degrado e assenza di senso civico sono il frutto di un corposo e diffuso lassismo a tutti i livelli; cattivi comportamenti, messi in atto certamente da pochi individui, ma capaci di incidere negativamente sull’immagine del piccolo paese nel suo complesso, sono in continuo aumento e vanno stroncati. Una denuncia, questa, che arriva da Il Forum dei Giovani del Comune di Faicchio che ha svolto negli ultimi mesi un progetto molto accurato intitolato “Faicchio Fiorito”, un progetto che prevedeva la riqualificazione delle aiuole comunali nonché l’aggiunta di particolari arredi per la valorizzazione del centro storico. Il progetto, presentato ed approvato dal Consiglio Comunale di Faicchio, è stato avviato con la messa in opera delle piante e dei fiori negli spazi verdi comunali. Solo dopo qualche giorno però si sono verificati molti atti vandalici e furti: sono state sradicate e rovinate delle piante, altre rubate; gesti, all’apparenza innocui, ma che restano segni evidenti di inciviltà, di egoismo, di maleducazione. Se si tollerano certi gesti e comportamenti, se non ci si indigna e si protesta questi atti si moltiplicano, s’ingigantiscono. Più di quanto si pensi, questi limitati gesti di decadenza quotidiana, partoriscono atti di violenza, di criminalità, di sopraffazione del più debole che poi risultano molto difficili, se non impossibili, da fermare. Questi comportamenti, infatti, non censurati e da troppo tempo non sanzionati, dal comune senso civico sono considerati come normali e naturali. Ci si è convinti, infatti, che protestare sia inutile, oltreché impopolare, in quanto non serve a niente: impera una quasi generalizzata frustrazione e una muta rassegnazione che induce ad un punto morto, “non c’è niente che Io possa fare”. Trincerarsi dietro una pretestuosa quanto fantomatica impossibilità è un’evidente caduta personale di senso civico ed un modo vergognoso ed inqualificabile di abdicare alle proprie responsabilità di cittadino. Una situazione che è definita come la spia di un livello di guardia, già abbondantemente superato, che deve far riflettere e, proprio per questo, necessita di una urgente inversione di tendenza. “Qualcosa deve cambiare – affermano i responsabili del Forum  – e il cambiamento dipende dalle norme, dai controlli sull’applicazione delle stesse, dal senso civico e dalla collaborazione di tutti. Se insieme riusciamo a far sentire chi degrada uno stupido, un ingrato, la prossima volta ci penserà molto meglio prima di far defecare il cane in strada, di lasciare in spiaggia la lattina di birra, di permettere a suo figlio di gettare la busta delle patatine per terra….o addirittura sradicare piante e fiori nelle aiuole comunali!!!”. “ La civiltà di un Paese e dei suoi abitanti si vede anche da queste cose. Il Forum dei Giovani , dunque, intende lanciare un segnale perché da parte di tutti si contribuisca a modificare questo stato di cose, ricordando anche che, se le cose vanno male, non è solo colpa degli altri. Ognuno deve trovare il suo modo per combattere, ciò che è importante è non desistere, non aver paura della reazione del maleducato, è lui che ha torto!

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628