Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Baselice, mostra spettacolo dedicata a Salomè

Scritto da il 4 settembre 2013 alle 19:56 e archiviato sotto la voce Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Venerdì sera 6 settembre alle ore 21,00, nella suggestiva cornice di Palazzo Lembo di Baselice, nell’ambito della XXII^ Biennale d’Arte, la Soprintendenza BAPSAE di Caserta e Benevento, l’Archeoclub di Baselice, con la collaborazione della Biblioteca “Carusi” e con il patrocinio del Comune di Baselice, presenteranno la mostra spettacolo dedicata a Salomè.

Salomè, conosciuta anche come Erodiade,  nipote di Erode Antipa Re della Giudea è nota perché è citata in un solo vangelo, quello scritto da Matteo. Nel quale, ella nel mezzo di una festa, avendo danzato in onore di Erode, piacque al tal punto al re, che questi le promise con giuramento qualunque cosa avesse chiesto. 

Salomè, indotta dalla madre, chiese la testa di Giovanni Battista, il re avendo giurato non poté rifiutarsi, per cui anche non volendo, fece tagliare la testa del Battista facendogliela consegnare su un piatto d’argento.

Questo episodio, nei secoli, ha sollecitato la fantasia di molti personaggi del passato fino ai giorni nostri, scrittori, poeti, pittori ecc., i quali hanno scritto fiumi d’inchiostro e rappresentato l’immagine di Salomè in tanti modi, tanto da  arricchire la storia di varianti e libere interpretazioni dell’episodio.

La mostra spettacolo, si prefigge pertanto di presentare una serie di immagini su pannelli dedicati a Salomè che fungeranno da introduzione alla rappresentazione dello spettacolo, essi consistono in una serie di maxi ingrandimenti  delle illustrazioni del grafico inglese Aubrey Breardsley per l’edizione del 1894 del dramma in un atto di Salomè di Oscar Wilde. Tutto si svolge in un ambiente  scenografico carico di pathos ed erotismo che la letteratura ci ha tramandato. Vi saranno poi la proiezione delle immagini della protagonista così come è stata vista e immaginata dagli artisti a partire dal VI secolo fino ai giorni nostri. Durante lo scorrere delle quali particolare risalto verrà dato  agli intriganti dipinti di Gustave Moreau del 1876, mirabilmente descritti da Joris Karl Huysmans nel suo romanzo “Controcorrente” del 1884, da cui sono stati estrapolati brani per l’intervento teatrale “ Leggere un quadro” a cura di Antonio Pedicino.

Chiuderà la serata la proiezione del film Salomè’s last dance del 2003 di Carlos Saura, una trascinante e coinvolgente versione flamenca della tragedia di Wilde.                                       

L’ideazione e la regia è curata dalla Dr.ssa Vega De Martini,  con la collaborazione di Paola Ruggiero e Antonio Pedicino, l’elaborazione grafica è di Antonio Novelli, intermezzo musicale a cura del Maestro Aldo Pareo, mentre l’organizzazione e l’allestimento è a cura dell’Archeoclub di Baselice, della Biblioteca Comunale “Carusi” e del Centro Operativo di Benevento con la collaborazione del Dr. Giovanni Parente, Gerardo Marucci, Antonio Virgilio, Costantino Maddalena, Michele Caserio, Mario De Bellis, Giuseppe De Nigris, Renato Marucci, Edda Melillo, Pasquale Donisi, Maria Rosaria Ruggiero, Raffaela Incatasciato, Daniela Maddalena, Giuliana Marucci.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628