Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

CineFortFestival, cala il sipario sulla quinta edizione

Scritto da il 2 settembre 2013 alle 19:59 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Si è conclusa da poche ore la quinta edizione del CFF, da quest’anno itinerante, ospitato il 29 agosto a San Marco dei Cavoti ed il 30 aMolinara, mentre, per le due serate finali del 31 agosto e primo settembre, il CineFortFestival è tornato “a casa”, nella tradizionale location dell’ex- convento dei domenicani a San Giorgio la Molara. Tutte le serate hanno visto un importante successo di pubblico, confermando che il nostro Territorio, quando opportunamente stimolato, accoglie con gioioso entusiasmo anche eventi culturali di un certo spessore qualitativo. Due le sezioni a concorso, Piccoli Sorrisi, comprendente cortometraggi che hanno come caratteristica principale l’avere un lieto fine e Cortissimi, dedicata alle opere che non superino i quattro minuti di durata. Entrambe le sezioni hanno riscosso notevole interesse tra il pubblico e tra la giuria, così’ come la sezione fuori concorso dei CFF Lab, comprendente quattro cortometraggi girati in quattro paesi diversi del Fortore: CFF Lab San Giorgio la Molara con “The Drunkness” scritto e diretto da Gianni Cozzi, CFF Lab Molinara con “Il Clown” scritto e diretto da Davide Pannullo, Cortometristi-CFF Lab San Marco dei Cavoti con “Carbone Doro” soggetto di “Cortomestristi-CFF Lab San Marco dei Cavoti” e sceneggiatura e regia di Andrea Cocca, CFF Lab Ginestra degli Schiavoni con “Eraser – la bambina che cancellava con la gomma” da un’idea di Alberto Scarino, sceneggiatura e regia di Michele Salvezza. Leandra Modola, presidente dell’associazione CineFort, promotrice della manifestazione, dichiara: “Ne è valsa la pena, ne è valsa la gioia: un territorio marginale, per una volta, non è protagonista di storie marginali. E questa quinta edizione del Festival ne è la prova: un festival giovane ma già “adulto”, capace di suscitare partecipazione e interesse “nel” e “per” il Fortore. Purtroppo però la nostra passione e competenza e il supporto delle amministrazioni dei quattro comuni coinvolti nei CFF Lab non bastano, c’è bisogno di un forte sostegno economico per andare avanti con questo progetto.”. Il valore del Festival è stato testimoniato anche dall’alto profilo professionale ed artistico dei giurati, tutti presenti nel corso delle serate. Per la sezione Cortissimi la giuria era composta da: Geppe Inserra, fondatore del festival del Cinema Indipendente di Foggia; Federico di Cicilia, regista; Roberto Zenca, attore; Gaetano Panella, professore e regista. Per la sezione Piccoli sorrisi : Michelangelo Messina, location manager e direttore artistico dell’Ischia Film Festival; Simone Pinchiorri, fondatore del portale d’informazione cinematografica www.cinemaitaliano.info;  Giuseppe Colella, coordinatore generale del Napoli Film Festival.

I vincitori sono, per la sezione Piccoli sorrisi, Ci vuole un fisico di Alessandro Tamburini e per la sezione Cortissimi Merry Christmas di Pablo Palazon. Menzioni speciali della giuria per Piccoli sorrisi vanno a Mi ojo derecho di Josecho de Linares e, per la recitazione, a Giorgio Colangeli e Francesco Montanari in Ce l’hai minuto di Alessandro Bardani. Menzione speciale della giuria della sezione Cortissimi a Exit di Pepe Botias. Accanto alle due giurie “tecniche”, anche una giuria popolare, costituita da semplici appassionati di cinema, che ha voluto premiare Ce l’hai minuto di Alessandro Bardani della sezione Piccoli sorrisi. Menzione speciale della giuria popolare a Genesi di Donatella Altieri.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628