Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio, Carboni: “Soddisfatto dei ragazzi”

Scritto da il 2 settembre 2013 alle 00:35 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

In sala stampa mister Amedeo Carboni che analizza così la gara:

Oggi sapevo che non sarebbe stato semplice. Le prime di campionato non sono mai veritiere e possono riserbare qualche insidia. Questo perché dipende dalla condizione in cui ti trovi e dalle squadre che incontri. Tutte le gare svolte fin qui, parlo di quelle di Coppa, si sono svolte cercando di attaccare gli spazi e colpire in ripartenza. Oggi l’avversario si è chiuso e ci ha messo in difficoltà. Nonostante questo siamo riusciti a sbloccare la partita. La beffa? Ci poteva stare. Ma non lo meritavamo. Abbiamo fatto una gran gara. Sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi. Sappiamo che dobbiamo migliorarci. Loro devono solo stare tranquilli, fare quello che gli dico, senza esaltarsi o deprimersi troppo. Devono capire che chi viene a Benevento giocherà sempre con dieci calciatori dietro la linea della palla.

Ripeto, sono contento del risultato anche in virtù dell’infortunio di Signorini e delle condizioni non eccezionali di Evacuo (non si è potuto allenare negli ultimi tre giorni) e Campagnacci.

De Risio ha giocato in un ruolo non suo facendo molto bene, pur non conoscendo tutti i meccanismi del reparto.

Ora dobbiamo un po’ leccarci le ferite e escogitare qualcosa per Grosseto. Attingerò dalla rosa a mia disposizione, che resta comunque ampia da permettermi diverse soluzioni.

La Paganese? Ha fatto una buona partita. Ci pressavano. Però non parlerei di stanchezza. A volte capita che le partite prendono un certa piega. Spingevo la squadra in avanti perché quando una coppia centrale non è affiatata tende a indietreggiare, facendo venire in avanti i loro attaccanti”.

MERCATO – “Non credo di ricorrere al mercato. Numericamente stiamo apposto. Ho una buona rosa. Non credo poi che l’infortunio di Signorini sia una cosa lunga. Aspettiamo la diagnosi. Il portiere l’abbiamo dovuto prendere perché, nonostante stesse facendo bene, proviene dalla Berretti e non ha ancora una grossa esperienza”.

TIPO DI SQUADRA – “Voglio una squadra che non molli mai e che si aiuti sempre in campo. Credo che con una compagine con queste caratteristiche si possa fare molto bene. Dobbiamo giocare ogni partita come se fosse una finale, restando tranquilli e sereni.

Mi piacerebbe che fossimo fortemente propositivi in avanti anche in trasferta. Lo vorrei perché mi piacciono le squadre che attaccano alte, che pressano il portatore quando perdono palla.

BUONAIUTO – “Sono contento del gol di Buonaiuto. E’ un ragazzo che deve maturare ed acquisire la giusta cattiveria agonistica. Le doti tecniche ce le ha, ma da sole non bastano. Sono contento anche della prova di Marco. Ho rivisto il Mancosu dei tempi migliori. Comunque in generale la squadra mi è piaciuta. Dobbiamo solo migliorarci. Il cammino è dura. Ma non lo è solo per noi, anche per gli altri”.

Di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628