Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

S. Giorgio del Sannio, prosegue la rassegna ‘Notti di Note, di Cinema e di Teatro’

Scritto da il 2 agosto 2013 alle 10:07 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Metti una sera in concerto, nella cornice del chiostro cinque-secentesco del convento dei Frati Minori a San Giorgio del Sannio, con alcune tra le piÚ belle arie delle opere di Giuseppe Verdi ed è subito magia.  

LunedĂŹ 5 agosto, alle ore 21.00, Annarita Terrazzano, soprano e Gianluca Palummo, pianoforte, rendono omaggio al musicista di Busseto, nel bicentenario della nascita. L’affiatato e consolidato duo Terrazzano-Palummo esegue il seguente programma: O fatidica foresta (Giovanna d’Arco), Tacea la notte placida (Il Trovatore), Ave Maria  (Otello), Sinfonia del Nabucco (trascrizione per pianoforte), Pace, pace,  mio Dio (La forza del destino), Mercè, dilette amiche (I  Vespri Siciliani), Tu puniscimi, o Signore (Luisa Miller), Preludio della Traviata (trascrizione per pianoforte), Teneste la promessa…Addio del passato (La Traviata), È strano!….Follie!  (La Traviata).

Quello di martedì 6 agosto, alle 21.00, ancora nel Chiostro del Convento dei Frati Minori, è uno degli eventi principali del festival Notti di Note. Gianluca Giganti, violoncellista dal suono straordinario e dalla tecnica impeccabile, dopo aver dato vita, nel 2008, al Cello Day, propone ora la formula di Cello Night. Giovani violoncellisti provenienti da ogni parte d’Italia animeranno la notte sangiorgese.

E’ prevista la partecipazione straordinaria del South Sky Cello Ensemble, un gruppo nato su progetto dello stesso Maestro Giganti che sta riscuotendo già numerosi concerti. Reduce da una applauditissima performance tenuta nel Cortile della Balestra di Castel Sant’Angelo in Roma, l’ensemble propone un viaggio tra brani originali scritti per quartetto di violoncelli e trascrizioni d’autore.

“Cinque appuntamenti con la grande musica – afferma l’assessore Dina Camerlengo – improntanti ad altrettanti diversi generi musicali per raggiungere i gusti e le corde dell’anima di tutti. Questo l’intento dell’amministrazione che, nel programmare i concerti di questa terza edizione della Rassegna Notti di Note, ha dato già spazio al jazz e alla musica popolare che affonda le radici nella tradizione di minoranze etniche e culturali non distanti dalla nostra territorialità. I melomani saranno appagati con la musica verdiana e il caldo timbro del violoncello esalterà la raffinatezza tipica degli archi. In conclusione, la bellezza e il coinvolgimento della grande tradizione napoletana. Il tutto affidato ad interpreti di eccezione che, con le proprie proposte, hanno inteso promuovere, affianco al puro godimento estetico legato al momento esecutivo, spunti di riflessione e di arricchimento delle conoscenze intorno ai contenuti delle loro ricerche”.

Sabato 17 agosto 2013, alle ore 21.30, il tenore Pietro Quirino, in piazza Risorgimento, dove saranno posizionate un migliaio di sedie, darà vita ad “Acquerello Napoletano”, passeggiata intorno alla canzone napoletana d’autore insieme all’Orchestra a plettro del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari. “Un concerto che si annuncia un evento – afferma il sindaco Claudio Ricci – e che sarà di grande presa sul pubblico per la proposta del programma che riguarda il repertorio della canzone classica napoletana. Ma va detto – aggiunge Ricci – che tutti gli appuntamenti, e sono tanti, hanno raccolto l’adesione e il consenso dei nostri concittadini, dalle proiezioni cinematografiche che hanno toccato tutti i quartieri, passando per i  concerti ospitati dai Frati Minori nel loro storico chiostro, per arrivare alle due serate teatrali curate dai professionisti del Teatro Eidos. Per la ricca programmazione estiva, per i suoi contenuti artistico-culturali e per i risvolti dell’aggregazione sociale, desidero ringraziare tutta l’Amministrazione, la struttura comunale, i Volontari della Protezione Civile, e soprattutto gli assessori Giancarlo Bruno e Dina Camerlengo, per l’impegno serio e appassionato che hanno dedicato alla programmazione e all’organizzazione degli eventi”.

Il Teatro

L’11 e il 12 agosto, la musica cederà il posto al teatro. Sarà il Teatro Eidos che, alle 21.00, porterà in scena “Pulcinella e il mistero del castello”, nel Cortile del Convento di Via San Francesco, mentre sul Parco Urbano del Millenario, al Viale Principe Carlo III Spinelli, il giorno seguente, la Compagnia degli Sbuffi di Castellammare di Stabia animerà i burattini protagonisti dello spettacolo “L’immaginifico Totò”, dedicato al principe della risata, per la gioia di adulti e bambini.

Il Cinema

La Sezione cinema della Rassegna, dopo le 16 proiezioni di film in prima visione e dopo l’omaggio al decennale della scomparsa di Alberto Sordi, ricordato con la pellicola “Il marchese del Grillo”, avrà un prolungamento previsto per il 10 agosto, serata in cui è prevista la partecipazione straordinaria degli attori Ivana Lotito (brillante interprete teatrale e cinematografica) e Luca Lionello, figlio del grande Oreste.

“Abbiamo registrato una grande partecipazione di pubblico a tutte le serate – commenta il vice sindaco e assessore Giancarlo Bruno – e devo dire che c’è una grande soddisfazione vedere i cittadini convinti partecipi e tenaci sostenitori delle nostre iniziative che evidentemente apprezzano e, forse di più, le sentono loro. Devo dire che anche il pubblico è variegato a seconda delle manifestazioni. Insomma sentiamo di affermare che l’Estate pensata e organizzata dall’Amministrazione sia stata molto apprezzata dalla comunità”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628