Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

I dipendi di Art Sannio Campania in stato di agitazione.

Scritto da il 31 gennaio 2012 alle 16:22 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Lavoro. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I dipendi di Art Sannio Campania e la Uil di Benevento rendono noto che l’Agenzia Art Sannio Campania S.c.p.a. alla data odierna non ha corrisposto ancora alcun emolumento relativo alle mensilitĂ  di luglio, agosto,settembre, ottobre, novembre e dicembre 2011, oltre la tredicesima mensilitĂ , a queste spettanze si aggiunge ora anche la mensilitĂ  di gennaio 2012.
Vana è risultata l’attesa dei lavoratori, ai quali da tempo si chiede di pazientare, peraltro invano. In data odierna si è tenuto infatti un incontro presso il museo Arcos, sede di lavoro peraltro temporanea tra il presidente della societĂ , Gennaro Paradiso, i componenti del consiglio di amministrazione ed i dipendenti della Art Sannio avente come oggetto le spettanze dei lavoratori non ancora erogate. Alla richiesta di regolarizzare le posizioni economiche in sospeso con la societĂ  si è risposto ancora una volta con incertezza e con dinieghi non oltre tollerabili. I dipendenti chiedono che l’Agenzia dia esecuzione al pagamento delle spettanze dovute ai lavoratori. Si ricorda, poi, al presidente Paradisco che il datore di lavoro deve provvedere a liquidare le competenze spettanti al lavoratore, che normalmente comprendono-oltre alla retribuzione relativa all’ultimo periodo di paga – i ratei degli elementi ultramensili (tredicesima mensilitĂ , premi annui, ecc.), l’eventuale indennitĂ  sostitutiva delle ferie o di altri riposi non goduti, l’eventuale indennitĂ  di mancato preavviso ed il trattamento di fine rapporto; al conguaglio fra l’ammontare delle ritenute fiscali giĂ  effettuate nei singoli periodi di paga e l’imposta dovuta sull’ammontare complessivo delle retribuzioni erogate dall’inizio dell’anno (art. 23, comma 3, D.P.R. n. 600/1973; MF circ. n. 1/1973); a consegnare al lavoratore il mod. CUD entro 12 giorni dalla richiesta di quest’ultimo. Posto ciò, il dipendenti dell’Agenzia chiedono l’immediata liquidazione delle spettanze professionali ad oggi maturate, poichĂ© in mancanza, e trascorsi sette giorni dalla ricezione della presenza, si vedranno costretti ad adire la competente AutoritĂ  Giudiziaria per il riconoscimento degli importi pregressi non regolarmente liquidati. “I lavoratori di Art Sannio Campania – spiegano Fioravante Bosco e Antonio Maiella, segretario generale e portavoce della Uil – sono allo stremo. A questi giovani stanno usurpando non solo la dignitĂ  professionale ma anche il futuro. E’ per questo che l’Unione Italiana del Lavoro, giovedì 2 febbraio 2012, proclamerĂ  lo Stato d’Agitazione ad oltranza all’interno della societĂ . Ci teniamo a sottolineare, infine, che il sindacato non ha ancora indetto lo sciopero all’interno dell’azienda perchĂ© il presidente della provincia, Aniello Cimitile, ha garantito alle forze sociali la salvaguardia di tutti livelli occupazione e, ad onor del vero, sta mantenendo l’impegno preso con i lavoratori, con grande sensibilitĂ  politica”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628