Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Palmieri: ‘Preoccupazione per lo stravolgimento del Piano scolastico provinciale’

Scritto da il 30 gennaio 2012 alle 22:55 e archiviato sotto la voce Scuola, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

. Questo il commento dell’assessore provinciale sannita alle politiche formative, Annachiara Palmieri, non appena appreso il contenuto delle decisioni assunte oggi dalla Giunta regionale della Campania in merito al Piano di Dimensionamento scolastico. L’assessore Palmieri ha immediatamente inviato al Governatore Caldoro e all’assessore all’istruzione Miraglia, che lo aveva proposto, una nota di protesta in uno con la richiesta di una sua revisione e modifica per quanto concerne le disposizioni per il Sannio. Infatti, così ha scritto la Palmieri, il Piano che la Provincia di Benevento aveva proposto il 30 novembre 2011 all’esame della Regione non solo era stato “condiviso in sede provinciale da Comuni, Sindacati e Operatori scolastici”, ma era stato anche sottoposto alla Regione Campania “e discusso in tale sede nelle riunioni più volte convocate dall’Assessore Regionale Miraglia” per uan valutazione preliminare la più condivisa possibile. Non basta. Scrive la Palmieri che “nell’ultima riunione del 26/01/2012 con i Sindacati, l’Ufficio Scolastico Regionale e la stessa Regione Campania, nella persona dell’Assessore Miraglia, il Piano era stato condiviso e confermato nella sua versione originaria”. Era dunque lecito attendersi che il Piano restasse così come erastato formalmente approvato dalla Giunta provinciale. Ed invece. Ed invece, dice ancora la Palmieri, “le determinazioni odierne della Giunta Regionale della Campania, non solo stravolgono le determinazioni provinciali ma anche quelle comunali e sindacali”. L’assessore provinciale così continua: il Piano approvato dalla Regione conferma, sì, ”i tagli da un punto di vista numerico, ma senza alcun rispetto delle scelte organizzative territoriali e delle opportunità di definizione dell’offerta formativa locale”. Contrariamente alle richieste del Piano provinciale, scrive infatti la Palmieri, non è stato accorpato il Liceo Scientifico – Sezione di Guardia Sanframondi con l’ I.I.S. “Galilei-Vetrone” di Benevento, che pertanto risulta ora sottodimensionato; non sono state accolte le richieste all’IT di Circello e all’IS di Morcone, né quelle dell’Istituto di San Marco dei Cavoti e San Bartolomeo in Galdo, né è stato attivato il Corso per orafi dell’ IPIA Palmieri di Benevento. Ed ancora: la Regione ha disposto un piano degli Istituti comprensivi che restituisce ancora Istituzioni sottodimensionate esponendole al rischio di reggenza. Ciò posto, l’assessore Palmieri ha così concluso: “auspico che la Giunta Regionale, in tempi brevissimi, possa rivedere le proprie determinazioni e restituire un piano più efficiente e razionale alla Provincia di Benevento”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628