Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Morcone e Sassinoro, carabinieri in Parrocchia per parlare di legalità

Scritto da il 29 marzo 2012 alle 10:01 e archiviato sotto la voce Attualità, Scuola, Sociale, Territorio, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Continua il viaggio dei Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita nei 21 comuni di competenza che li sta impegnando in una serie di conferenze negli istituti scolastici, nelle parrocchie e fra le associazioni, per promuovere la cultura della legalità fra i giovani. L’iniziativa, che si inquadra nel più ampio progetto promosso dal Comando Provinciale di Benevento, ha lo scopo di incontrare non solo gli studenti ma anche le famiglie e le associazioni del luogo per avvicinare i cittadini alle Istituzioni e percorrere insieme la strada della legalità. Nei giorni scorsi è stata la volta delle parrocchie di “Santa Maria dei Stampatis” di Morcone retta da don Nicola Gagliarde e “San Michele Arcangelo” di Sassinoro retta da don Biagio Corleone. I due prelati alla presenza complessiva di 200 persone ed alcuni rappresentanti delle locali amministrazioni comunali come il Sindaco di Sassinoro Cusano Pasqualino hanno ricevuto il comandante della stazione di Morcone, Maresciallo Giuseppe Petrone, il quale attraverso la proiezione del filmato istituzione ha trattato specifiche tematiche riguardanti soprattutto i giovani: alcoolismo, stupefacenti, bullismo e uso incontrollato di internet. Sono stati illustrati i pericoli derivanti dall’uso smodato di alcool e uso di stupefacenti in particolare per prevenire le cosiddette “stragi del sabato sera” approfondendo anche gli aspetti normativi circa le sanzioni amministrative e penali previste per chi guida in stato di alterazione dalle citate sostanze. Sono stati illustratati i pericoli derivanti dall’uso incontrollato di internet e soprattutto forniti consigli utili per evitare di cadere nelle maglie della pedopornografia. Ai giovani è stato consigliato di evitare di navigare in siti di dubbia moralità e in particolare di informare immediatamente i genitori su eventuali richieste di incontri evitando di fornire notizie sulla propria identità o sull’indirizzo di casa e sulla scuola frequentata. Ai genitori è stato chiesto di recarsi immediatamente alla stazione carabinieri per denunciare l’accaduto e/o di richiedere l’immediato intervento tramite il 112. Al termine, numerose le curiosità alle quali ha risposto il relatore.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628