Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Basket: Vittoria di cuore per la Magic Team contro Mola.

Scritto da il 29 gennaio 2012 alle 19:49 e archiviato sotto la voce Pallacanestro, Primo Piano, Sport. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Vittoria sofferta per la Magic Team contro una GeoFarma Mola che si è confermata, se ve ne fosse bisogno, come una delle più belle sorprese della seconda parte di stagione. Vittoria di cuore e orgoglio contro un avversario che per larghi tratti dell’incontro ha messo in difficoltà il sodalizio del Presidente Di Nunzio, costretto a rincorrere i pugliesi per oltre trenta minuti.
Eppure le premesse sembravano incoraggianti: l’inizio è un monologo Magic Team, grazie ai canestri di Moccia e Danzi (5 – 0) e al nervosismo di un Di Mola che con tre falli commessi in un amen esce ben presto dalla partita.  La GeoFarma non ci sta, e grazie a Salamina e Luisi impatta a quota 5, prima di raggiungere il + 4 grazie ai canestri di Rollo e di un implacabile Luisi. Cupito e Danzi tengono a contatto la Magic, con il primo che con precisione chirurgica dalla lunga distanza permetteva il sorpasso ospite, certificato poi da un canestro nell’area del secondo, prima che Rollo con una conclusione ravvicinata fissi il punteggio sul 16 – 15, risultato con il quale le squadre andranno al primo mini – riposo.
Il secondo quarto di gioco è tutto di marca ospite: i canestri di Salamina e le bombe di Laquintana portano Mola sul + 7 (19 – 26), e nonostante ogni tentativo di aggancio sannita, con Cupito prima e Moccia poi, i pugliesi sembrano prendere il largo, grazie alle realizzazioni di Mazzotta dalla lunga e Laquintana, che con 8 punti, nel solo secondo parziale, trascinava Mola fin sul + 10. Moccia con l’ennesimo canestro da 3 punti sembrava poter riavvicinare i padroni di casa, ma ancora Mazzotta, ancora da 3 punti, riportava i viaggianti sul + 9 (31 – 40), margine con il quale si chiuderà il quarto.
L’intervallo lungo sembra giovare più a Salamina e compagni, che grazie a 5 punti consecutivi di Mazzotta e alle realizzazioni di Laquintana toccano addirittura il + 14 (37 – 51): sembra notte fonda per la Magic.
Ma come con Molfetta, nel momento di massima difficoltà emerge il carattere dei ragazzi di coach Casadio: aumenta l’intensità difensiva (propiziata da una asfissiante zona), calano le percentuali ospiti da 3 punti, Di Mola commette in successione quarto e quinto fallo e Danzi e Moccia risultano immarcabili sia nel pitturato che dalla linea dei 6.75. Proprio un canestro del lungo romano propizierà il 51 – 55,  risultato finale della terza frazione di gioco.
L’ultimo parziale è una vera e propria battaglia: ancora Danzi, ma soprattutto Moccia (top scorer dell’incontro con 21 punti, 4/6 dalla lunga distanza per un ottimo 22 di valutazione) con 5 punti consecutivi regalerà il  vantaggio ai padroni di casa dopo quasi 30 minuti (58 – 57). Mola risponde con Salamina, la Magic con Danzi (prova enorme per lui con 17 punti, ben 14 rimbalzi e un fantastico 26 di valutazione), prima che 6 punti in fila degli ospiti griffati Salamina e Mazzotta portino gli ospiti sul + 5 (60 – 65). Nel momento più complicato dell’incontro sale in cattedra Alessio Paci (16 per lui con 4 assist): il play di Pescia firma 6 punti consecutivi dando il là alla rimonta, ulteriormente rafforzata da 3 punti di un positivismo Iannicelli (grande protagonista in difesa con 4 palle recuperate). Sul  punteggio di 69 – 65 sembra fatta per Camera & C., ma due palle perse sannite e la precisione chirurgica dalla lunetta di Mazzotta e di uno stratosferico Salamina, riportano la partita sul 69 pari. Dopo il time out si assiste ad una serie di errori incredibili da ambo le parti, prima che Cupito, autentico dominatore del pitturato nel finale, subisse fallo sull’ennesimo rimbalzo difensivo (saranno 8 per lui al termine a cui vanno aggiunti 13 fondamentali punti). Il lungo napoletano fa 1/2 dalla lunetta, ma la Magic è fenomenale in difesa riuscendo ad avere la meglio col punteggio di 70 – 69.
Vittoria speciale da dedicare a Capitan Catillo che proprio ieri ha compiuto 29 anni, e che di certo non poteva aspettarsi regalo migliore da un gruppo sempre unito e compatto, che pensa solo a vincere sul campo. Testa quindi al prossimo impegno, ancora casalingo, con Monte di Procida per vendicare la sconfitta subita all’andata e per continuare a volare nelle zone alte della classifica.

Magic Team Benevento – GeoFarma Mola 70 – 69 (16 – 15; 31 – 40; 51 – 55)

Magic Team 92: Paci 16, Moccia 21, Cupito 13, Iannicelli 3, Danzi 17, Camera,Buontempo,Catillo, Liguori NE ALL: Casadio

GeoFarma Mola: Salamina 16, Mazzotta 16, Luisi 7, Rollo 10, Di Mola 2, Persichella 3, Laquintana 15, Gentile, Picuno NE, Brunetti NE All: Lotesoriere

Arbitri: Graziani di Fondi e Suprano di Formia

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628