Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Lonardo, ‘Una legge per promuovere l’adozione di libri di testo elettronici’

Scritto da il 28 maggio 2012 alle 18:37 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Scuola. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Una proposta di legge per promuovere in tutte le scuole della Campania l’adozione di libri di testo in formato digitale. L’iniziativa è dei consiglieri regionali dell’Udeur, Sandra Lonardo ed Ugo de Flaviis. ”Abbiamo immaginato – spiega Sandra Lonardo – la creazione di un’apposita Piattaforma informatica regionale sulla quale ‘depositare’ i libri di testo in formato elettronico. Attraverso l’accesso ‘controllato’ e ‘regolamentato’ alla Piattaforma sara’ possibile consultare in tempo reale, scaricare ed anche stampare i libri scolastici (o parte di essi) accreditati, i testi universitari, le dispense per i corsi di formazione e tanto altro ancora. La nostra proposta di legge – continua Lonardo – perevede un impegno di risorse minimo. La Piattaforma informatica, infatti, potrĂ  essere allocata presso il Centro elaborazione dati del Consiglio regionale, realizzando un considerevole risparmio in termini di risorse umane e di atterzzature digitali. La nostra proposta di legge prevede la possibilitĂ , per le singole scuole, di stipulare convenzioni con societĂ  di comuniacazione ed aziende produttrici, per il pagamento delle licenze d’uso agli editori e per ottenere in comodato d’uso (gartuito o a prezzi competitivi) i tablet ed i Pc necessari per la fruizione dei libri elettronici”. E’ previsto (nelle forme da regolamentare) anche l’intervento massivo di sponsor ed il risorso a forme creative di sponsorizzazione. ”I libri – prosegue LOnardo – potranno essere scaricati dalla Piattaforma secondo regole ben precise, a garanzia dei diritti degli autori e degli editori”. Per l’utilizzo (anche on-line) dei libri di testo elettronici i genitori degli studenti delle scuole dell’obbligo potranno utilizzare le normali cedole librarie o altri contributi pubblici per il diritto allo studio, previo accordo con i Comuni e con le scuole interessate. ”La nostra proposta di legge – conclude LOnardo – si propone di creare le migliori condizioni per un’ampia diffusione del libro elettronico. Tra l’altro, nella ricerca di fonti di finanziamento la nostra legge lascia ampi margini di manovra ai singoli istituti scolastici, alle UniversitĂ , alle altre Istituzioni culturali e formative attive in Campania”.

1 Risposta per “Lonardo, ‘Una legge per promuovere l’adozione di libri di testo elettronici’”

  1. [...] Adottare un testo digitale. ChissĂ , magari a distanza. Sarcasmo a parte, ecco la nuova proposta di due consiglieri regionali dell’Udeur in Campania, che parla sì di adozione di testi digitali nelle scuole, ma di un altro tipo. La loro idea è quella di promuoverne l’utilizzo creando anche una piattaforma che li raccolga e ne consenta l’accesso controllato e regolamentato. Potrebbe non essere una cattiva idea. Tag: #cisiprova Fonti: Il Sannita [...]

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628