Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Apollosa, scoperto arsenale di armi: in manette un pluripregiudicato del luogo.

Scritto da il 27 aprile 2012 alle 18:30 e archiviato sotto la voce Cronaca. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento, nell’ambito di attività investigativa nei confronti di soggetti di interesse operativo, finalizzata alla repressione del traffico e del consumo di stupefacenti, nonché a prevenire gravi fenomeni criminosi, questa mattina, ad Apollosa, durante una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale.
In particolare, i militari del Reparto Operativo hanno sequestrato, in parte occultati in un armadio e in uno scantinato, complessivamente:
un fucile monocanna cal. 20 con canna e calcio opportunamente tagliati (canne mozze);
1 pistola a tamburo smontata nelle sue parti, priva di matricola;
1 pistola Beretta, cal. 6,35 con matricola abrasa ed un caricatore;
n° 11 cartucce da caccia cal. 16 e calibro 20;
n° 195 cartucce di vario calibro (22 – 6,35 – 9×19 – 9×21 – 9×24 – 9×38 G.F.L. e PARABELLUM),
il tutto, nella piena disponibilità di N.C., 37enne beneventano, noto alle forze dell’ordine per reati in materia di droga ed altro, che, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Benevento.
Nello specifico, inoltre, è emerso che l’uomo risulta essere nipote del defunto N.C., classe 1961, deceduto nell’ aprile 2009 a seguito di agguato, avvenuto al “Rione Libertà”. Proprio i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, il 16 giugno 2011, hanno eseguito una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, nell’ambito dell’indagine denominata “OPERAZIONE FIDUCIA”, emessa dal Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di M.P., vedova N. + 8 componenti del nucleo familiare, per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di estorsioni, usura ed attivitĂ  creditizia illegale, con l’aggravante del metodo mafioso, il cui processo è in corso in questi giorni presso il Tribunale di Benevento.
Le armi sequestrate saranno oggetto di esami di natura tecnico-scientifica presso il R.I.S. di Roma, allo scopo di verificarne l’eventuale loro utilizzo in episodi criminosi avvenuti in città e in provincia.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628