Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Unisannio e Confindustria, Convegno su Governance del patrimonio culturale

Scritto da il 27 febbraio 2012 alle 17:57 e archiviato sotto la voce AttualitĂ . Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“Governance del patrimonio culturale e logiche imprenditoriali”, questo il titolo del Convegno nazionale promosso dal Dipartimento di Studi dei Sistemi Economici, Giuridici e Sociali (SEGIS) dell’UniversitĂ  del Sannio, da CONFINDUSTRIA Benevento e dal FAI – Delegazione di Benevento che si terrĂ  a Benevento il prossimo 23 marzo. L’iniziativa, che sarĂ  presentata alla Stampa Mercoledì 29 febbraio ore 11.00, presso la sala riunioni del Dipartimento SEGIS, piazza Arechi II, I piano, è finalizzata a sollecitare la discussione e l’impegno da parte degli stakeholder interessati (istituzioni, banche, imprese, associazioni, cittadini) a considerare la Cultura, in tutte le sue manifestazioni, come un capitale che può produrre ricchezza, progresso socio-economico e lavoro, a condizione che gli investimenti in valorizzazione del patrimonio culturale siano “consapevoli” e che la CULTURA aggreghi il territorio, in modo reticolare, con le sue identitĂ , conoscenze, ricerche, innovazioni, potenzialitĂ  formative ed informative.
E’ recentissimo il Manifesto della Cultura lanciato dal Domenicale del Sole 24 ore in occasione del Summit Arte & Cultura svoltosi a Milano nella giornata del 23 febbraio: “servono investitori in cultura, non più sponsor e mecenati” ha dichiarato il sottosegretario ai Beni culturali, Roberto Cecchi. Ed in sintonia, non programmata, anche a Benevento si ragionerà sull’importanza delle logiche imprenditoriali nella governance del patrimonio culturale. D’altronde oggi le imprese, sempre più scoprono la vocazione all’investimento culturale, considerandolo una soluzione efficace per comunicare corporate e per la propria Corporate social responsibility.
Per conseguire risultati che facciano progredire realmente i territori, sono necessari dialogo e collaborazione tra operatori culturali, studiosi, istituzioni, banche, imprese ed associazioni. La tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese necessitano di gestioni che non temano di combinare il pubblico ed il privato (si pensi al project financing), di incrementare la managerialità nel pubblico, di coinvolgere i privati ed i mercati finanziari in progetti che facciano fruttare sia per il mercato, sia per la comunità il bene “culturale” che, altrimenti, resterebbe inutilizzato, come spesso accade oggi, per la cronica carenza di fondi pubblici e per la ben più grave carenza di capacità gestionali imprenditoriali (anche nel settore pubblico, nonostante le riforme che hanno investito le amministrazioni) .
Prenderanno parte alla conferenza stampa la prof.ssa Rossella Del Prete, responsabile scientifica dell’iniziativa, il Direttore del Dipartimento SEGIS, Prof. Giuseppe Marotta, il Preside della Facoltà SEA, Prof. Massimo Squillante, il Presidente di Confindustria Benevento, ing. Giuseppe D’Avino, la Capo-delegazione FAI di Benevento, dott.ssa Francesca Ocone.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628