Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

La Cestistica suona la nona, a Mondragone arriva ancora un successo.

Scritto da il 26 marzo 2012 alle 15:21 e archiviato sotto la voce Pallacanestro, Sport. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Nono sigillo consecutivo stagionale per i giallorossi che contro la Virtus Sinuessa conquistano i due punti con grande sicurezza.

Resta ancora imbattuta la Cestistica Edil Appia Benevento che anche nella non giornata, prima di ritorno, del campionato di basket di 1^ divisione espugna con grande autorità il parquet della temibile Virtus Sinuessa Mondragone.

90 – 47 il punteggio finale della gara, dominata dal primo all’ultimo minuto dai cestisti di coach Bruno Annecchiarico.

Entrati in campo concentrati al massimo, De Masi e soci, grazie all’impenetrabile difesa a uomo, vero marchio di fabbrica della squadra, hanno impedito agli avversari di trovare facilmente la via del canestro.

In attacco, invece, le fiammate iniziali di De Gennaro, vero collante del quintetto sannita, sono stati il prologo di un quarto chiuso sul punteggio di 7-25 ed in cui si sono messi in luce il solito Iarriccio, capitan De Masi ed il lungo Emiliano Iuliano.

Nel secondo parziale Annecchiarico pesca a piene mani dalla panchina e trova subito i canestri di un Caliendo che si mostra subito caldo come un forno a micro onde.

Due bombe di Stefanelli, vero cecchino implacabile, danno il + 30 alla formazione giallorossa, nel frattempo faceva il suo debutto assoluto Musco che si rendeva utile in varie fasi del gioco al pari dei giovanissimi Morsa e Chiusolo.

All’intervallo lungo il tabellone luminoso segnalava un eloquente 16 – 49 per gli ospiti che avevano mostrato sprazzi di grande pallacanestro.

Al rientro dagli spogliatoi Annecchiarico invitava i suoi ragazzi a non calare d’intensità ma l’invito restava vano perché la manovra di gioco della Cestistica andava in blocco ed i sanniti realizzavano in tutto il terzo quarto la miseria di soli 9 punti.

I padroni di casa provavano ad imbastire un tentativo di clamorosa rimonta ma al suono della penultima sirena lo svantaggio da rimontare era ancora di 36 punti.

Il brusco calo di tensione del terzo quarto sarà, in ogni caso, uno dei punti su cui Annecchiarico porrà maggiormente l’attenzione negli allenamenti della prossima settimana.

Nell’ultima frazione di gioco finalmente si rivedeva la vera Cestistica che piazzava un nuovo parziale di 16 -32, in questo frangente c’era spazio per lo show personale del salernitano Caliendo che firmava ben 15 punti e si rendeva protagonista di alcune giocate spettacolari in coppia con Iarriccio, tra i due oramai c’è un intesa naturale quasi perfetta.

La gara si chiudeva sul 47 – 90 grazie alla bomba ed a un tiro libero di Musco, che poteva così festeggiare il suo esordio stagionale.

Ancora una prova convincente per il sodalizio del presidente D’Anna, sempre più capolista incontrastata del girone.

Domenica prossima alle 18.00, si torna a casa per sfidare l’esperta compagine del Casapulla che all’andata creò non pochi grattacapi agli atleti in divisa giallorossa.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628