Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

‘Incubatore di cultura d’impresa’, giovani protagonisti del territorio

Scritto da il 25 settembre 2012 alle 19:51 e archiviato sotto la voce Foto, Lavoro, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

‘Incubatore di cultura d’impresa’, giovani protagonisti del territorio

13 studenti coinvolti; 4 aziende ospitanti: Adecco Italia,  Oleifici Mataluni – Olio Dante, Sidersan,  Strega Alberti ; Confindustria – Gruppo Giovani e Università del Sannio – Facoltà Sea, i registi; una piattaforma web interattiva per costruire un nuovo modo di comunicare tra imprese e mercato.

Questi i principali dati su cui è stata incentrata la giornata di lavoro conclusiva del corso di Social Media Marketing, corso sostitutivo di tirocinio con una durata di 74 ore – suddivise in formazione d’aula e lavoro di gruppo.

“Oggi i giovani sono i protagonisti della giornata di lavoro –  ha spiegato Pasquale Lampugnale – Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Benevento. Con questa iniziativa abbiamo favorito lo sviluppo del marketing 2.0 che ha un potenziale economico ancora inespresso. Parallelamente nascono nuove professioni richieste dalle aziende come ad esempio il Community Manager che rappresenta un’importante professionalità che interagisce tra brand aziendale e mercato di riferimento. Un forte impulso è quello di spingere i giovani a lavorare in gruppo e a confrontarsi, in quanto nelle aziende il confronto ed il lavoro di squadra si tramutano in fattori strategici di successo. L’opportunità dello stage –  ha infine spiegato Lampugnale –  fornisce ai giovani un bagaglio più ampio di competenze. Da recenti indagini è emerso che chi vanta stage nelle proprie referenze curriculari ha il 14% di opportunità in più di trovare  lavoro. Internet offre centinaia di posti di lavoro – ha chiarito il Presidente Lampugnale -  in particolare giovanili, e ne potrebbe offrire molti di più grazie allo sviluppo futuro delle reti: + 10% di internet comporterebbe una crescita occupazionale compressiva dello 0,44% e giovanile dell’1,47%”

“Siamo fermi sostenitori di un’attività di didattica che deve basarsi su interscambio tra teoria e applicazioni pratiche – ha spiegato Angelo Riviezzo – Docente di Strategia, presso la facoltà di scienze economiche e aziendali. Ci auguriamo che questo progetto possa entrare in pianta stabile tra le offerte formative che l’Università mette in campo.”

“I giovani hanno affrontato questo progetto con un approccio da veri e propri consulenti professionisti all’interno delle imprese. È quanto ha spiegato Giuliana Saccà – Docente del corso sostitutivo di Tirocini. Gli studenti si sono concentrati sulla realizzazione di un “piano di social networking” per realizzare un progetto che avesse un contenuto creativo di tipo sociale. L’innovatività del progetto è anche nella forma in cui lo stesso è stato realizzato e presentato. Infatti – ha proseguito Saccà – l’impianto è stato realizzato su una piattaforma web interattiva.”

“Sara de Masi, delegata Gruppo Giovani, ha ricordato che l’iniziativa è giunta alla sua seconda edizione  e che in particolare questo progetto ha visto coinvolte attivamente le aziende: Adecco Italia,  Oleifici Mataluni – Olio Dante, Sidersan,  Strega Alberti,  che hanno ospitato stage aziendali. In totale gli studenti coinvolti sono stati 13 con l’obiettivo di lavorare con strumenti innovativi come i social network per  far interagire le imprese e  i consumatori attraverso nuovi linguaggi”.

 

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628