Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Chiusura ufficio postale a Cirignano, l’amministrazione si mobilita

Scritto da il 25 settembre 2012 alle 19:21 e archiviato sotto la voce Primo Piano, Sociale, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Comune di Montesarchio non ci sta alle decisioni delle Poste Italiane alla chiusura dell’Ufficio postale di Cirignano che recano non pochi disagi alla popolazione. Tra le tante dimostrazioni lo fa con una raccomandata, a firma del vice sindaco Giuseppe Cecere, indirizzata alle Poste Italiane, al Prefetto e all’Unione Consumatori. Così recita la lettera del Vice Sindaco di Montesarchio.

“Con riferimento alla prospettata chiusura dell’ufficio postale di Cirignano, di cui al piano di riassetto predisposto da Poste Italiane S.P.A., ritengo necessario evidenziare alle SS.LL. che detto ufficio postale è di importanza strategica per l’intero territorio della Valle Caudina. Il Comune di Montesarchio, con le sue tre frazioni di Cirignano, Varoni e Tufara, conta oltre 13.000 abitanti e, in ogni caso, la sua posizione centrale nella Valle Caudina determina un afflusso di utenza ai servizi di poste italiane da parte dei Comuni limitrofi, con una popolazione complessiva di oltre 50.000 abitanti.

Il solo ufficio postale di Via Cervinara non può essere in grado di soddisfare le esigenze di una sì vasta popolazione. In questa ottica, l’ufficio postale di Cirignano risulta strategico nell’offrire ai cittadini i servizi offerti da Poste Italiane, stante l’obiettiva difficoltà dell’Ufficio di Via Cervinara di soddisfare l’enorme mole di utenti che vi si rivolgono quotidianamente. La prospettata chiusura di detto ufficio comporterebbe un pesante ridimensionamento nell’offerta dei servizi con oggettiva penalizzazione della popolazione residente, specie anziana. E’ evidente che tale risoluzione, se attuata, determinerebbe un notevole danno innanzitutto all’Ente Poste Italiane, oltre che alla comunità di tutta la Valle Caudina. Con deliberazione consiliare n° 8 del 27 luglio 2012, già inviata in copia alla sede legale di Poste S.P.A. in Viale Europa di Roma, con nota raccomandata A.R. in data 7 agosto 2012, rimasta del tutto priva di riscontro, è stata manifestata l’intenzione di questo Ente di offrire alla soc. Ente Poste S.P.A. la massima collaborazione dell’Amministrazione Comunale per il superamento delle difficoltà connesse all’individuazione delle migliori risoluzioni possibili tese alla conservazione dell’Ufficio Postale di Cirignano e tanto in applicazione del principio di leale collaborazione e di sussidiarietà sancito nell’art.118 c.1 della Costituzione e ribadito nella Legge n°3/2001 relativamente al ruolo prioritario dei comuni quali enti più vicini ai cittadini.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628