Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio: Martinez: “Col Campobasso nessun nervosismo in vista del debutto col Perugia”

Scritto da il 25 agosto 2012 alle 23:32 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

E’ un Martinez tutto sommato soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi quello che si presenta in sala stampa subito dopo il match con il Campobasso. “Sono soddisfatto di come si è comportata la squadra – dice il tecnico – specie nella ripresa. Nel primo abbiamo sofferto il caldo. Eravamo poco lucidi, si attaccava la profondità quando non si doveva ed eravamo in tanti sopra la linea della palla. Non abbiamo giocato proprio bene. Inoltre, si era con la testa già a Perugia. Abbiamo avuto un ritmo basso che è esploso solo quando ho inserito i giovani. Abbiamo velocizzato di più il gioco e non abbiamo neanche corso rischi. Non è un alibi ma credo che anche le condizioni del campo non ci hanno favorito. Anzi ci hanno un po’ limitato in velocità. Comunque mi hanno assicurato che per la prima gara interna sarà apposto”.
Il tecnico uruguaiano si dice molto soddisfatto anche della rosa a sua disposizione. “Ho una bella rosa – commenta il tecnico – e anche ricorrendo alle sostituzioni la qualità non si è abbassata. Gli automatismi stanno migliorando e, in generale, sono soddisfatto di tutto il lavoro fatto fin qui. La gara di oggi era importante anche per dare minutaggio a tutti”.
Sul gioco sottolinea: “La squadra gioca un calcio pulito con palla a terra e dunque quando manca la lucidità può capitare che soffri più del dovuto o commetta qualche errore di troppo. Come poi è capitato. Oggi ad esempio abbiamo giocato qualche palla in verticale in momenti sbagliati; come pure, in alcune circostanze, abbiamo avuto troppa fretta di liberarci della sfera perché attaccati. Ma questo fa parte della crescita. E noi lavoriamo per migliorarci sempre. La prestazione di oggi mi è servita anche per capire chi mandare in campo a Perugia. E saranno quelli che avranno la condizione migliore”.
Il tecnico sudamericano però non vuol sentir parlare di tensione nervosa accusata dai suoi ragazzi in vista del big match contro il Perugia per giustificare la prova scialba ed opaca del primo tempo e di parte della ripresa. Parla invece di “una propositiva attenzione; la squadra – precisa Martinez – ha dosato le energie, ha cercato di evitare i contrasti duri, ma non credo che ci sia già tensione agonistica o nervosismo in vista della partita di lunedì”.

A chi gli chiede di Cipriani, il tecnico uruguagio ribadisce quanto dichiarato in settimana. Il bomber bolognese “non fa parte del progetto tecnico del Benevento”. Ma sul suo destino in maglia giallorossa glissa: “Non so nulla. E’ una decisione che spetta alla società”. Si parla poi dell’ultimo arrivato Andrea Mengoni: “è un calciatore con personalità, è un leader, ed ha anche un buon sinistro; ma gli manca ancora il ritmo partita e deve adattarsi al nostro modo di giocare”. Invece, per quanto concerne Mancosu, Martinez sottolinea: “è un calciatore che deve attaccare la profondità, che riesce a dare il meglio quando parte da dietro ed ha una maggiore visione di gioco; nel rombo di centrocampo, spesso finisce per trovarsi spalle alla porta e dunque soffre un po’. Quando gioca mezzala invece trova molto più spazio e svaria da una parte all’altra del campo creando difficoltà allo schieramento avversario”. Ultime considerazioni sulle difficoltà di Altinier a trovare il gol. Il trainer giallorosso sdrammatizza: “E’ solo un momento. Come tutti gli attaccanti anche Cristian vive per il gol e quello che in questo momento riesce facile a Germinale e Montini a lui non riesce”. Ma ci tiene a sottolineare però che l’attaccante mantovano: “non ha nessun problema fisico. E’ un ragazzo equilibrato mentalmente che si allena con scrupolosità e professionalità. E prima o poi farà gol. Sono anche certo che il suo contributo sarà essenziale”.

di Edoardo Porcaro

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628