Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Re-industrializzazione del polo di Airola: interventi di Cimitile e D’Avino

Scritto da il 25 maggio 2012 alle 18:57 e archiviato sotto la voce Attualità, Politica. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Dichiarazione congiunta del presidente della Provincia di Benevento Aniello Cimitile e del presidente della Confindustria di Benevento Giuseppe D’Avino in merito alla visita odierna nel Sannio dell’assessore regionale della Campania Sergio Vetrella ed alle considerazioni dallo stesso espresse circa il programma di re-industrializzazione del polo di Airola.

«In merito alla interpretazione di alcuni passaggi dell’intervento tenuto dall’assessore Vetrella in data odierna in sede del Consorzio ASI di Benevento e alle notizie circolate sull’incontro tenutosi martedì 22 c.m. fra lo stesso assessore, il presidente della Provincia ed il presidente dell’Unione Industriali, ci pervengono sia da ambienti ed esponenti politici e sindacali che, da parte della mondo della stampa e delle comunicazioni, numerose richieste di chiarimento.

Riteniamo pertanto opportuno ribadire che tale incontro era stato schedulato nell’ambito degli accordi raggiunti al Tavolo interistituzionale tenutosi alla Rocca dei Rettori con lo stesso assessore Vetrella (ed anzi, rispetto ai tempi previsti si è tenuto con ritardo sia pure leggero).

In tale incontro l’Unione degli Industriali ha proposto un documento di impegno articolato in un intervento di investimento in tre settori industriali e più precisamente: nel settore dell’automotive, dell’aerospazio e dell’agroalimentare.

Il documento presentato ingloba anche la proposta di insediamento industriale da parte di una noto gruppo aziendale, proposta così concreta da essere già approdata all’acquisizione, su gara indetta dal Comune di Airola, delle aree e degli impianti industriali ex Benfil.

Nel corso dell’incontro è emersa la necessità che il documento presentato venga, naturalmente da parte della Unione Industriali, trasformato in un documento più strutturato di “IDEA INDUSTRIALE” articolato in schede tecniche in grado di rispondere alle informazioni necessarie alla apertura in modo utile di un tavolo di lavoro al Ministero dello Sviluppo Economico.

Al fine di ben definire i livelli di dettaglio ed i contenuti necessari e sufficienti di tale documento, si è deciso di interloquire per le vie brevi con funzionari dello stesso Ministero in modo da evitare di pervenire al tavolo MISE con un documento che potrebbe essere giudicato inadeguato. L’incontro con funzionari del MSE, richiesto dall’Unione Industriali, è stato peraltro già definito e si terrà giovedì 31 c.m.

L’incontro di martedì può essere considerato utile se, come sembra, serve a superare l’impasse determinato dalla contrapposizione Piano Industriale (documento ritenuto troppo di dettaglio e non diffondibile in questa fase da parte degli industriali) e Documento di intenti (ritenuto non sufficiente da parte dell’Assessorato regionale) con la convergenza su un documento (chiamato, su proposta dell’assessore Vetrella, Idea Industriale) utile a far entrare nella fase operativa e decisiva la costruzione dell’accordo, ormai urgentissimo, per la reindustrializzazione dell’area di Airola.

Non si può non sottolineare che siamo ormai ad un passo dal baratro del disastro economico e sociale per i lavoratori e per l’area di Airola e che pertanto avvertiamo alto e forte il dovere istituzionale e politico di evitare e di accantonare inutili polemiche privilegiando impegno e lavoro per una soluzione ormai già da “zona Cesarini”. Noi continueremo a marciare in questa direzione fino all’ultimo secondo utile».

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628