Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Associazione Italia Langobardorum, prosegue l’attività dei sette Comuni Unesco

Scritto da il 25 febbraio 2012 alle 17:27 e archiviato sotto la voce Attualità, Cultura & Spettacoli, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Prosegue l’attività dell’Associazione Italia Langobardorum nata per mettere in rete i sette comuni della candidatura “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere. (568-774 d.C.)” che lo scorso giugno ha centrato l’iscrizione dei siti, tra cui anche quello beneventano di Santa Sofia, al Patrimonio Mondiale dell’Umanità tutelato dall’Unesco.
Le sette amministrazioni (Brescia, Cividale del Friuli, Castelseprio – Torba, Spoleto, Campello sul Clitunno, Benevento, Monte Sant’Angelo) esprimono un’Italia in grado di tutelare e promuovere con professionalità e passione i propri beni. Un gruppo di lavoro che opera da tempo per mettere in campo importanti progetti di valorizzazione dei propri territori.
Nel corso dell’incontro di ieri sono stati presentati le strategie ed i progetti avviati per raccogliere e mettere a sistema tutte le potenzialità espresse dalla rete.
L’attivazione di partenariati con i soggetti privati – aziende, operatori della ricettività, associazioni, istituti scolastici, enti – rappresenta una delle principali linee di sviluppo attiviate dalla rete, che vuole muoversi in un percorso organizzato di interazioni con gli stake holder dei singoli territori.
La conoscenza, la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico, la sensibilizzazione delle comunità locali, la promozione dello sviluppo socio-economico sono le direttrici lungo le quali si svilupperanno le prossime iniziative dell’associazione.
Numerosi sono i progetti che vedranno la rete impegnata nello sviluppo di una campagna di comunicazione adeguata per far conoscere a livello internazionale i siti longobardi. La pianificazione di una campagna di comunicazione integrata, la stesura di un piano per la promozione del turismo sostenibile, la creazione di un’offerta volta ad incrementare il turismo scolastico, sono solo alcuni esempi di azioni messe in campo dalla rete.
Particolare attenzione sarà riservata alla segnaletica, potenziando quella su strade, autostrade e strade provinciali, e quella presente nelle stazioni ferroviarie.
Nel corso della riunione si è discusso anche delle targhe in tre lingue da apporre dinanzi i monumenti alla presenza dei rappresentanti del Ministero e che dovrebbero essere pronte entro aprile.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628