Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Calcio: derby Sorrento – Benevento 2-0: zona play off più lontana

Scritto da il 25 febbraio 2012 alle 15:25 e archiviato sotto la voce Calcio, Primo Piano, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Sfida delicata allo stadio Italia per gli uomini di Imbriani che contro il Sorrento potrebbero giocarsi la gara che vale una intera stagione. I costieri occupano infatti la quinta piazza, ultima posizione utile per accedere ai play off, e hanno un margine di vantaggio sui sanniti di quattro lunghezze. Sarà, dunque, importante non perdere altro margine.

Nel Benevento, il tecnico Imbriani è costretto a rinunciare a tre pedine fondamentali:  Gori, Rajcic e La Camera, appiedati dal Giudice Sportivo. In panca si rivede Cipriani, che potrebbe entrare nella ripresa, riprendendo proprio da dove aveva interrotto.

Le formazioni:

SORRENTO (4-4-2): Rossi; Vanin, Terra, Di Nunzio (1′st Sabato), Bonomi; Basso, Camillucci, Zanetti, Croce; Carlini (30′st Corsetti), Ginestra (35′st Scappini).
A disposizione: Chiodini, Beati, Bondi, Maritato
Allenatore: Gennaro Ruotolo

BENEVENTO (4-3-3): Mancinelli; Pedrelli, Siniscalchi, Signorini, Anaclerio; D’Anna (20′st Luisi), De Vezze, Kanoutè; Carretta (26′st Cia), Pintori (14′st Cipriani), Altinier.
A disposizione: Corradino, Rinaldi, Frascatore, Vacca
Allenatore: Carmelo Imbriani

Arbitro: Francesco Borriello di Mantova
Assistenti: Lorenzo Sani di Empoli e Giuseppe Servilio di Roma 1

RETI: 16’ Di Nunzio (S); 43′st Sabato (S)

Ammoniti: 20’pt Vanin (S); 31’pt D’Anna (B); 39’pt Terra (S); 40’pt Zanetti (S); 44’pt Di Nunzio (S);  15’st Rossi (S); 29’st Basso (S); 31’st Signorini (B); 32’st Bonomi (S)

Angoli: So=6 , Bn=6

Recupero: 1’pt; 4’st

Cronaca:

PRIMO TEMPO

Al 6’ ci prova Basso dal limite ma la palla sorvola la traversa.

Al 8’ è il turno di Ginestra. Ma la conclusione del bomber puteolano avviene da posizione troppo defilata e si spegne sulla rete esterna della porta difesa dall’ex Mancinelli.

Al 16’ arriva il gol dei padroni di casa con Di Nunzio, bravo a deviare in porta, di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Al 17’ prova subito a reagire il Benevento: cross di Pedrelli dalla destra, colpo di testa di Carretta e palla di poco a lato.

Al 23’ Pintori ci prova da calcio piazzato: la palla aggira la barriera ma è facilmente bloccata da Generoso Rossi.

Al 32’ il sinistro velenoso di Pintori si infrange sulla schiena di Terra e frutta solo un angolo.

Al 42’ traversone dalla destro di Carretta per la testa di Altinier che però non trova la porta.

Al 45’ Pintori pesca in area Siniscalchi che di testa spedisce tra le braccia di Rossi. Sul capovolgimento di fronte Mancinelli è costretto ad uscire di piede per evitare guai peggiori.

Al termine della prima frazione di gara il Sorrento conduce sul Benevento per 1-0. Sta decidendo il derby dello stadio ‘Italia’ un colpo di testa Di Nunzio sugli sviluppi di calcio d’angolo.

SECONDO TEMPO

Al 9’ Mancinelli anticipa Carlini, sventando il primo pericolo apportato dai rossoneri.
Al 14’ riecco Cipriani al suo rientro dopo l’infortunio: gli ha fatto posto Pintori.
Al 16’ gran punizione di D’Anna, costretto a rifugiarsi in angolo Rossi.
Al 20’ debutto in giallorosso per Luisi, che riveste la maglia giallorossa dopo nove anni dall’ultima volta.

Al 26’ De Vezze  ruba palla al limite dell’area e conclude in porta tra un nugolo di gambe: si salva in angolo il Sorrento.
Al 30’ Partita molto nervosa: 7 gli ammoniti nel Sorrento contro 2 del Benevento.

Al 37’ Basso prova a sorprendere con un lob dalla distanza Mancinelli, appostato leggermente fuori dai pali, ma la mira non è precisa.

Al 41’ intervento provvidenziale di Mancinelli, costretto ad uscire fuori dall’area su Scappini lanciato a rete.

Al 43’ raddoppio del Sorrento con una punizione vincente di Sabato che si infila a fil di palo.

Dopo le sfide ad alta quota contro Pro Vercelli e Ternana, arriva la terza sconfitta consecutiva per il Benevento costretta a cedere l’intera posta anche al Sorrento. Sconfitta, questa, che potrebbe pesare per gli stregoni, che si allontanano ulteriormente dalla zona play off: ora a -7.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628