Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Guardia, consegnate borse di studio dal Comune agli alunni del corso in enologia.

Scritto da il 25 gennaio 2012 alle 16:56 e archiviato sotto la voce Ambiente, Scuola, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, e l’assessore provinciale alle politiche formative, Annachiara Palmieri, hanno partecipato stamani alla cerimonia di attivato nell’ambito dell’Istituto tecnico – agrario “Galilei – Vetrone”. Il presidente e l’assessore sono stati accolti nell’auditorium della Scuola Media di Guardia Sanframondi dal sindaco Floriano Panza, dall’assessore alla pubblica istruzione Carlo Di Lonardo, dal dirigente della Scuola Media Antonio Giordano e dalla dirigente dell’Istituto “Galilei – Vetrone” Grazia Pedicini.

Le borse di studio sono state attivate dal Comune di Guardia Sanframondi che ha messo a disposizione la somma di 9 mila euro grazie alla rinuncia dell’indennità di carica da parte del sindaco Panza. L’iniziativa rientra nelle attività promozionali del nuovo indirizzo di studio che è stato attivato presso il territorio di Guardia nell’ambito dell’Istituto Agrario di Benevento, risultando la 12 scuola enologica presente in Italia.

Nel corso del suo intervento, il presidente Cimitile ha innanzitutto ringraziato l’Amministrazione comunale per il sostegno offerto alla Scuola e ha sottolineato il gesto compiuto dal sindaco Panza che, avendo rinunciato al suo stipendio, ha permesso di investire risorse finanziarie a favore di studenti meritevoli, dando nel contempo un segnale di rigore e di sensibilità in un momento in cui c’è una lotta mediatica contro i costi della politica. Il presidente ha poi detto che stiamo attraversando una fase acuta di crisi economica dalla quale sarà possibile uscire soltanto grazie a investimenti nell’alta formazione, nella scuola e nella cultura per offrire nuove opportunità ai giovani. Cimitile ha anche ricordato le iniziative poste in essere in tale settore dalla Provincia di Benevento che ha triplicato la spesa in interventi a favore dell’edilizia scolastica così come ha evidenziato le politiche portate avanti nel settore della green economy come nuovo modello di sviluppo sostenibile basato sulle eccellenze territoriali, tra cui c’è sicuramente il vino.

L’assessore Palmieri si è detta molto soddisfatta della giornata odierna che, oltre ad essere un momento celebrativo, è anche l’occasione per fare un primo bilancio della Scuola enologica che solo alcuni mesi fa sembrava essere un’ipotesi azzardata anche a fronte dei tagli e delle conseguenti chiusure di scuole e indirizzi a cui eravamo sottoposti. A tal proposito l’assessore provinciale ha inteso ringraziare innanzitutto il Comune e la Dirigenza scolastica per aver sposato la causa mettendosi in gioco e facendosi carico degli aspetti organizzativi. In conclusione però Palmieri ha ringraziato gli alunni e le loro famiglie per aver investito nel nuovo indirizzo didattico e scommesso in una nuova proposta educativa che avrà un forte impatto sull’intero territorio della valle telesina.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628