Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Paolisi, droga e armi: arrestato un pregiudicato beneventano.

Scritto da il 24 aprile 2012 alle 11:32 e archiviato sotto la voce Cronaca. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Continua, inesorabile, l’attività di contrasto al dilagare della piaga del traffico e del consumo di stupefacente: nel corso della serata, infatti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, hanno intensificato i controlli, nei confronti di soggetti di interesse operativo, finalizzandoli alla captazione di potenziali possessori/detentori di droghe.

Numerose, dunque, le verifiche lungo le principali arterie di comunicazione, nonché nelle vie e nelle contrade: i risultati non si sono fatti attendere.

Alle 23:30 circa, lungo la Statale “Appia”, in località Paolisi, la pattuglia intercetta una vettura di colore scuro con a bordo due giovani, in direzione Benevento, e prontamente la segue e la blocca.

Insospettiti dall’atteggiamento assunto dai due occupanti, i militari conducono i due in Caserma e procedono alla perquisizione: anche stavolta, la “sensazione” dei Carabinieri è giusta. Occultato sotto l’ascella(!) sinistra, infatti, di Schipani Fabio, ventisettenne pregiudicato (per il reato di spaccio), viene rinvenuto un sacchetto contenente marijuana, per un peso complessivo di 10 grammi; negativo, invece, il suo accompagnatore.

Gli uomini della Benemerita “insistono” e decidono di effettuare la perquisizione presso l’abitazione del ragazzo, a Benevento, in via Scotellaro: ennesima conferma. In camera da letto, rinvengono una piccola “officina”: cellophane per confezionare le dosi, nastro isolante per sigillarle, un grosso taglierino, peraltro ancora “sporco” (di residui di hashish) e, ancora, 16 semi di canapa indiana.

L’accurata ricerca sortisce un ulteriore ed inquietante esito: all’interno di un doppio fondo ricavato nell’armadio, infatti, viene ritrovata una pistola scaccia-cani, priva del tappo rosso, nonché 26 colpi ed un bossolo.

Dichiarato in arresto, Schipani dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente e detenzione di armi alterate: in attesa del giudizio direttissimo, è stato ristretto agli arresti domiciliari.

Tutto il “materiale” rinvenuto e l’autovettura (mezzo per commettere il reato) sono stati sottoposti a sequestro.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628