Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Obiettivo T, al Mulino Pacifico va in scena Christopher Francis Boone.

Scritto da il 23 febbraio 2012 alle 15:42 e archiviato sotto la voce Cultura & Spettacoli. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il 25 febbraio nuovo appuntamento per Obiettivo T, organizzato dalla Solot compagnia stabile di Benevento e sostenuto dall’Assessorato alla cultura del Comune di Benevento, al Mulino Pacifico ore 20,30 in scena Christopher Francis Boone, Concepimento Davide Giordano, Drammaturgia Davide Giordano, Federico Brugnone, Regia Davide Giordano, Federico Brugnone, Daniele Muratore, Costumi Musiche_Luci L’ORGANIZZAZIONE, Collaborazione Artistica Dario Brugnò_Barbara Ronchi_Tamara Tunova, Produzione SOLOT – Compagnia Stabile di Benevento, Organizzazione Daniele Muratore_LINK ACADEMY Di Roma (si ringrazia Teatro Vittoria Di Roma).

“Ho 15 anni, 3 mesi e 2 giorni. Amo il rosso e detesto essere toccato. So tutto di matematica e poco degli essere umani. Non sono stupido.” C’è chi mente, c’è chi non mente e poi c’è chi non può mentire. Per Christopher la colpa piĂą grave è mentire perchĂ© soltanto una cosa può accadere in un determinato momento e in un determinato luogo. Immaginate un mondo chiaro come una tavola matematica, schematico, regolare, da decifrare senza fraintendimenti, senza doppi sensi. Christopher può memorizzare lunghissime sequenze numeriche ma non è in grado di distinguere la destra dalla sinistra. Può fare calcoli complicatissimi in una frazione di secondo ma non riesce a rapportarsi con altre persone.
Per Christopher l’enigma non è il P greco ma decifrare cosa vuol dire quando qualcuno piega la bocca in un sorriso o parla per metafore.
La sua vita è scandita da appuntamenti regolari che deve necessariamente rispettare.
Il suo è un mondo interiore incapace di relazionarsi con quello esterno; un mondo vivido, intenso, ricco di particolari eppure semplice proprio perchĂ© concreto e non complicato, diluito o unificato dall’astrazione.
La sindrome di Asperger è una forma di autismo ad alto funzionamento.
In 15 anni Christopher non è mai uscito dal percorso casa – scuola scuola – casa.
Una notte tutto cambia. La polizia lo sta cercando. Deve scappare. La sua meta, Londra.
In scena Davide Giordano interprete nel film Qualunquemente (2011) di Giulio Manfredonia dove ha interpretato la parte di Melo e ha lavorato con Francesco Antonio Castaldo per la realizzazione del film Il sesso aggiunto dove ha interpretato la parte di Marco.
Prevendita biglietti Mulino Pacifico dalle 16.00 alle 19.00. Costo biglietti: €.12,00 int. – ridotto studenti €. 7,00. Per info: 082447037 – www.solot.it.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628