Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

San Marco dei Cavoti, coppia conviventi spacciava banconote false: due arresti.

Scritto da il 22 aprile 2012 alle 09:02 e archiviato sotto la voce Cronaca, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di San Marco dei Cavoti, al termine di una coordinata attivitĂ  investigativa, nella serata di sabato 21 aprile, hanno tratto in attesto F.G. di anni 32 e la compagna B.K. di anni 23, coppia domiciliata in Baselice, resisi responsabili in concorso del grave reato di spendita di monete false.

I due, con fare disinvolto si aggiravano per le strade di San Marco dei Cavoti, confondendosi tra le persone che solitamente nei fine-settimana affollano i negozi.

La coppia più volte è riuscita ad effettuare piccoli acquisti “rifilando” banconote da 20 euro false, ottenendo il resto in monete autentiche, senza destare sospetti tra gli ignari commercianti.

Tanto però non è sfuggito all’occhio vigile dei militari della locale Stazione Carabinieri, che, coadiuvati da altro militare in abiti civili e quindi non destando sospetti, hanno attuato un servizio di osservazione a distanza della disinvolta coppia, attendendo il momento giusto per intervenire: proprio mentre avveniva la consegna di altre banconote false per un ennesimo acquisto.

L’attività dei militari è poi culminata in una serie di perquisizioni locali e personali, al fine di verificare la provenienza e l’eventuale disponibilità di altro contante contraffatto.

Sei banconote da 20 euro, di ottima fattura, riportanti la stessa matricola ed il medesimo codice “plate number” (codice alfanumerico di 6 caratteri, rilevabile sul fronte della banconota, in posizione predeterminata per ciascun taglio, es. sui 10 e 20 Euro si trova all’interno di una stella) sono state sequestrate e verranno successivamente trasmesse alla Banca d’Italia.

I due sono stati dichiarati in arresto e al termine delle formalitĂ  di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, presso la comune abitazione, a disposizione dell’AutoritĂ  Giudiziaria, in attesa di essere ascoltati dal Giudice delle indagini preliminari per l’udienza di convalida.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628