Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

La Compagnia Instabile del CSM di Puglianello al Festival SottoSopra di Carrara

Scritto da il 20 aprile 2012 alle 10:28 e archiviato sotto la voce AttualitĂ , Cultura & Spettacoli, Foto. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

La Compagnia Instabile del CSM di Puglianello al Festival SottoSopra di Carrara

La compagnia teatrale “Instabile” del Dipartimento di Salute Mentale dall’ASL di Benevento porterà in scena, dopo i successi ottenuti grazie alla straordinaria interpretazione di Antonello Botte al teatro Romano e nell’ambito della rassegna Città Spettacolo, “La Gatta Cenerentola” del maestro Roberto De Simone, al Festival Sotto-Sopra organizzato dall’Amministrazione provinciale di Massa Carrara.
Il Festival, alla sua quinta edizione, è organizzato dal Servizio di Cooperazione Internazionale della Provincia di Massa-Carrara ed affronta, quest’anno, le tematiche dell’integrazione e dell’intercultura con un percorso di laboratori nelle scuole terminando il suo progetto educativo con spettacoli teatrali, cinema, mostre ed incontri per avvicinare la cittadinanza ad un confronto positivo con le diverse culture.
La compagnia teatrale beneventana, che fa parte di uno specifico progetto coordinato dal Dott. Maurizio Volpe responsabile del U.O. di Salute Mentale di Puglianello, rappresenterĂ  la Gatta Cenerentola nella versione adattata da Antonello Santagata, che cura anche la regia dello spettacolo e che ha avuto il beneplacito del maestro De Simone.
L’adattamento è stato realizzato tenendo conto delle esigenze di una compagnia integrata, composta da pazienti, operatori sanitari ed artisti. I circa ottanta componenti presenteranno lo spettacolo al teatro Garibaldi di Carrara il 21 aprile alle 21,00.
Allo spettacolo sono stati aggiunti nuovi personaggi secondari ed alcuni brani musicali completamente nuovi ma attinenti alla narrazione e senza stravolgere l’impianto originale. La storia, diversa da quella maggiormente conosciuta nelle versioni di Perrault o dei fratelli Grimm, riprende l’originale seicentesca di Giovanbattista Basile (l’inventore della favola) presentando una Cenerentola che per liberarsi dell’opprimente matrigna decide di vendicarsi tentando di eliminarla.
Il tema che però fa da padrone in questa nuova versione è quello del “doppio”, presentato sotto diversi aspetti, fino ad arrivare a fondere, ad integrare, una orchestra classica di fiati ed archi con una moderna e ritmica.
Capace di creare un percorso di interazione sociale volto a realizzare nuovi canali di comunicazione emozionale, il progetto mira a formare un clima di integrazione ridando luce ad un mondo troppe volte sommerso ed esaltando il valore del paziente-individuo attraverso l’integrazione in un gruppo.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628