Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Pagamento forestali, l’appello della Cisl

Scritto da il 19 settembre 2012 alle 19:19 e archiviato sotto la voce Lavoro, SocietĂ , Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“La delicata situazione dei lavoratori forestali  è giunta in un fase delicatissima e cruciale”. Inizia così la nota divulgata dalla Cisl a difesa dei lavoratori forestali ed indirizzata al Prefetto di Benevento, Aniello CIMITILE presidente Provincia di Benevento, a Carmine Valentino assessore provinciale alle Agri-Foreste, ai Presidenti  delle ComunitĂ  montane Antonio Di Maria, Titerno – A. Tammaro, Zaccaria SPINA  del  Fortore, Libero Sarchioto del Taburno e Giuseppe Angelone dirigente dello STAPF Benevento. La stessa per ribadire e rivendicare che ”ormai sono mesi, nonostante svolgano la loro attivitĂ  lavorativa in salvaguardia del territorio, non percepiscono alcun emolumento stipendiale.

Nell’incontro del 17 settembre scorso, tenutosi con il Comitato Inter-Assessoriale della Forestazione (art. 35 finanziaria 2012) si è avuta certezza che occorrono ancora tempi medio/lunghi per il concreto e materiale accredito agli Enti dei fondi relativi al saldo/acconto 2011 (pari a 7 milioni di euro e a 5 milioni di euro del piano AIB 2012) mentre per attingere ai fondi “FAS” bisogna ancora definire e/o  verificarne l’annualità per l’anno 2012.

Tutto questo – continua la nota della Cisl -, provocherĂ  ulteriori e maggiori disagi ai lavoratori forestali, giĂ  ben oltre il limite di guardia sopportabile per le proprie famiglie. I lavoratori forestali, ormai non possono piĂą aspettare!

Non è possibile che per ottenere i propri diritti, sanciti dalla Costituzione, oltre che dal senso di responsabilità verso di chi lavora onestamente, bisogna fare azioni eclatanti. I lavoratori forestali, nella loro semplicità ed onestà, hanno una dignità che però ormai è al limite di ogni umana pazienza! Oltre il danno essi subiscono, quotidianamente, la beffa di un lucro cessante (o dovremmo dire “cessato”???) che si lega ad un danno emergente: le anticipazioni di spese che essi debbono sostenere per recarsi al posto di lavoro con le auto proprie con il carburante acquistato a credito presso distributori oramai non più disposti …. !

Per questa ragione - rafforza la missiva a firma di Alfonso Iannace della Fai-Cisl di Benevento - , pur nella consapevolezza dell’impegno istituzionale profuso da ciascuno, siamo a chiedere (ancora) l’erogazione di possibili anticipazioni per venire incontro ai dipendenti, privi di ogni sostentamento. Nelle more del perfezionamento dell’accredito effettivo presso le vostre tesorerie, stante la delicata situazione.

La Cisl da tempo ha segnalato questo dramma, ancora irrisolto; non ultimo l’appello agli Enti affinchè intervengano presso i Sindaci, e gli Enti di servizi per sospendere/congelare il pagamento di utenze, tributi e/o tariffe di competenza comunale essendo essi impossibilitati a farvi fronte non percependo nessun salario ed alcuna forma di sostegno al reddito.

Si rinnova l’appello alle Istituzioni, alle forze politiche, al Prefetto di Benevento, affinché intervengano per quanto di loro competenza per porre in essere qualsivoglia azione positiva per aiutare i lavoratori forestali.

Speriamo di non essere malintesi, ma in una fase così delicata occorre mettere in piedi qualsivoglia iniziativa per porre fine ad un malessere che a breve potrebbe sfociare in azioni di difficile controllo.

Pertanto, nonostante i notevoli ritardi, siamo ancora fiduciosi nel ruolo e nelle funzioni delle Istituzioni, ma tutto ha un limite temporale dove poi occorrono i fatti.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628