Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Sant’Agata de’ Goti, Campagnuolo (Grande SUD): No alla tassa di soggiorno.

Scritto da il 18 giugno 2012 alle 10:28 e archiviato sotto la voce Politica, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Coordinatore Provinciale Vicario di Benevento e del circolo di Sant’Agata de’ Goti di Grande Sud, Evangelista Campagnuolo, partito che fa capo all’On. Gianfranco Miccichè,interviene contestando la probabile introduzione di una tassa di soggiorno che graverebbe sui turisti e sugli operatori turisti .
‘’ L’attuale amministrazione comunale di Sant’Agata de’ Goti è dotata di un curioso senso dell’umorismo, se un giorno parla di sviluppo del turismo con proclami da propaganda elettorale ( che lasciano il tempo che trovano) e l’altro prende in considerazione la possibilità di introdurre la cosiddetta ‘’tassa di soggiorno’’ che in linea generale prevederebbe 3 euro per ogni pernottamento in bed and breakfast a persona e di 2, 1.50 e 1 euro per affittacamere rispettivamente di prima, seconda e terza fascia, tralasciando i pernottamenti effettuati in agriturismi. Si è parlato spesso di una non adeguata valorizzazione turistica di Sant’Agata de’Goti e del limitato bacino di utenza che sceglie questa cittadina per soggiornarvi o visitarla , dovuto ad una presenza assai scarsa di eventi in grado di attirare turisti e una carenza infrastrutturale relativa ai collegamenti e ai trasporti, ma invece di attivarsi in questo senso e cercare di ovviare a questi problemi, si sceglie una strada sbagliata, a mio avviso, cioè colpire proprio i turisti che scelgono ‘il nostro Borgo’.
Potrà pure essere prevista dalla normativa nazionale, ma Sant’Agata de’ Goti nonostante il valore storico, artistico, culturale, architettonico attualmente non riesce a trarre vantaggi in termini di affluenza turistica e tutto questo si riverbera negativamente sulle attività commerciali, di ristorazione , ricettive e più generalmente sull’intero circuito economico dell’area, per questo motivo mi sembra un grande controsenso e anche una grande ingiustizia andare a ‘colpire’’ proprio coloro che decidono di trascorrere il proprio tempo libero a Sant’Agata dei Goti. Oggi pomeriggio, tra gli argomenti all’ordine del giorno vi sarà anche questo, spero vivamente che qualcuno abbia il buon senso e la lungimiranza di opporvisi, nel frattempo Grande Sud non si ferma, intraprendendo una petizione popolare con la raccolta di firme sia cartacea che online”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628