Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Presentato il libro “Goodbye Italia.La Repubblica che ripudia il lavoro delle donne”.

Scritto da il 18 maggio 2012 alle 10:38 e archiviato sotto la voce Attualità, Cultura & Spettacoli, Sociale. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Nella Sala Consiliare della Rocca dei Rettori, sede della Provincia di Benevento, è stato presentato il libro “Goodbye Italia – La Repubblica che ripudia il lavoro delle donne” di Cinzia Dato e Silvana Prosperi (Castelvecchi editore). Moderati, dalla giornalista Danila De Lucia, direttore di “Messaggio d’oggi”, ne hanno discusso: Annachiara Palmieri, assessore provinciale alle pari opportunità, organizzatrice dell’incontro; Rossella Del Prete, docente dell’Università del Sannio; Aniello Cimitile, presidente della Provincia di Benevento; Pasquale Viespoli, senatore della Repubblica e già sottosegretario al Lavoro e da una delle autrici, Cinzia Dato, ricercatrice presso l’Università del Molise e già parlamentare.

La percentuale delle donne italiane che lavorano è di gran lunga inferiore alla media europea, ha ricordato la Palmieri, che presiede anche la Commissione provinciale per le pari opportunità: e questo, ha aggiunto l’assessore, costituisce una delle cause profonde della crisi economica che l’Italia attraversa.

La prof.ssa Del Prete ha invitato a ritrovare la memoria e ad approfondire li studi storici e, dunque, a riscoprire come in realtà non sia vero che le donne italiane sono sempre state soltanto chiuse in casa ad accudire i figli.

Il presidente Cimitile ha affermato che la società locale si stia chiudendo in se stessa e non investa più in innovazione.

Il senatore Pasquale Viespoli ha auspicato un ampio ed approfondito processo di rinnovamento e di ammodernamento del Paese, attraverso un Progetto Costituente. In altri termini egli ha chiesto di dare attuazione al vigente dettato costituzionale su ruolo e funzioni dei partiti, e di concretizzare i poteri di governo regionale .

La ricercatrice Dato ha affermato che il libro non parla semplicemente delle donne, ma attraverso le donne illustra la più complessiva situazione del generale del Paese, messi a confronto con altri modelli sociali esistenti nel mondo. La parità di genere deve essere raggiunta approfittando di questo momento politico-istituzionale particolare. Il Parlamento deve intervenire con una buona riforma del mercato del lavoro, ma anche maggiormente tutelando le donne contro le violenze subite anche in famiglia.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628