Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Accademia Santa Sofia: concerto D’Amore alla chiesa di S. Bartolomeo

Scritto da il 18 aprile 2012 alle 16:47 e archiviato sotto la voce Attualità, Cultura & Spettacoli. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Venerdì 20 aprile 2012 alle ore 20,00, presso la Basilica di San Bartolomeo Apostolo di Benevento, si terrà il settimo concerto del secondo anno di attività dell’ORCHESTRA DA CAMERA ACCADEMIA DI SANTA SOFIA, per il coordinamento generale del M° Vittorio Iollo e la direzione artistica del M° Carlotta Nobile.
Il concerto sarà presentato dai Gruppi di Volontariato Vincenziano di Benevento e vedrà nel ruolo di solista alla viola d’amore Raffaele Tiseo, membro dell’Accademia di Santa Sofia ed eclettico musicista di spicco, da anni impegnato in un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero.
Programma:

A.VIVALDI Sinfonia avanti l’opera “L’Olimpiade” RV 725
A.VIVALDI Concerto di Dresda RV 392 per Viola d’Amore, archi e basso continuo
J. B. VANHAL Simphonie Periodique n.22 in Re min.
C. P. STAMITZ Concerto n.2 in Re magg. per Viola d’Amore e orchestra
Il concerto sarà trasmesso sabato 28 aprile ore 20,00 su CDS TV e domenica 6 maggio alle ore 21,00 su CDS MUSIC SHOW

Raffaele Tiseo diplomatosi in Violino ed in Composizione presso il Conservatorio di Benevento, ha svolto sin da giovanissimo intensa attività artistica, collaborando con l’Orchestra da Camera di Brno (Repubblica Ceca), Orchestra del Teatro di Presov (Slovacchia), Orchestra del Teatro di Odessa (Ucraina), Orchestra Sinfonica della Transilvania (Romania), Orchestra Sinfonica e da Camera dell’ISBES, Orchestra “I Musici Sanniti”, Orchestra Sinfonica “Lualdi”, Orchestra Sinfonica del Teatro Verdi di Salerno, Orchestra Regionale Campana, Accademia Strumentale di Roma, I Virtuosi Italiani, Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino, e tenendo numerosi concerti nelle maggiori città italiane ed estere: Roma, Torino, Tunisi, Vienna, Praga, Bratislava, Bonn, Budapest, Helsinki.
Nel ’96 ha collaborato, in qualità di compositore ed orchestratore, con la casa discografica Arkadia (etich. AGORA’) per la quale ha realizzato le orchestrazioni del disco Momenti del Novecento con il basso Simone Alaimo e del disco C.A. Bixio – Songs col tenore Ernesto Palacio e il pianista Francesco Libetta.
Ha realizzato apprezzate orchestrazioni per Katia Ricciarelli, I Camaleonti, Ivana Spagna, Aleandro Baldi, Mariella Nava, per programmi RAI. Ha realizzato gli arrangiamenti per lo spettacolo “Beatles”, con Cristina Zavalloni e l’orchestra I Virtuosi Italiani, rappresentato nei maggiori teatri italiani. Ha arrangiato inoltre il brano che è stato eseguito in duetto da Arisa e Josè Feliciano al Festival di Sanremo 2012.
Ha seguito con profitto i corsi di direzione d’orchestra di Alfonso Saura Llacer ed ha diretto l’Orchestra dell’Accademia di Tirana, l’Orchestra dei Balcani, l’Orchestra del Mediterraneo, l’Orchestra Artace, l’Orchestra Ars Nova.
Nell’ottobre ‘99 è stato in Romania quale Direttore ospite presso la Filarmonica di Stato “Ion Dumitrescu” di Rimnicu Valcea, collaborando tra l’altro con il celebre violinista Gabriel Croitoru. E’ stato inoltre il primo direttore d’orchestra ad esibirsi a Pristina (Kosovo) dopo dieci anni ed i noti eventi bellici, per due concerti sinfonici finanziati dall’ONU e dall’USAID. Nell’occasione ha diretto l’Orchestra Sinfonica di Tirana: tra i solisti,Venera Mehmedagaj-¬Kajtazi ed il sassofonista statunitense Patrick Meighan.
Nella stagione 99/2000 è stato violino solista ne “ La Tempesta” di W. Shakespeare, regìa di Giorgio Barberio Corsetti con Fabrizio Bentivoglio, Margherita Buy, Silvio Orlando e musiche composte da Daniel Bakalov. Dopo il debutto al Festival di Avignone (Francia),lo spettacolo ha trionfato nei maggiori teatri italiani, tra cui l’Argentina di Roma, La Pergola di Firenze, lo Strehler di Milano. Ha inoltre collaborato con Luigi De Filippo per le musiche di scena di “Un ragazzo di campagna”
Componente dell’Ensemble Heliopolis, ha con esso tenuto tournée teatrali e musicali e partecipato al Festival “Italy in the World” nei teatri di S. Francisco e Los Angeles, nonché arrangiato per quartetto d’archi i brani dello spettacolo Serenate (prima al Festival Città Spettacolo 2000, direzione artistica di Maurizio Costanzo)
Nel ‘97 ha collaborato con Marco Zurzolo, come arrangiatore ed esecutore, per la colonna sonora del film Polvere di Napoli di Antonio Capuano.
Nel 1998 ha composto – su testo di G. Del Piano – la favola musicale per voce recitante ed Orchestra sinfonica “Le due sorelle”, su materiali di tradizione sannita.
Dal 1995 al ’98 è stato Primo violino e Maestro collaboratore dell’Orchestra ritmo-sinfonica del BENgio Festival. Musicista eclettico, possiede ed utilizza violini elettrici e MIDI sia a 4 che a 5 corde ed è stato violinista del gruppo Highland Paddies (musica irlandese); e del quartetto fusion String & Drum da lui fondato e diretto.
Dedicatosi allo studio della prassi esecutiva della musica del ’600 e del ’700, perfezionandosi nello studio del violino barocco con Enrico Gatti e Chiara Banchini, ha fatto parte di varie formazioni cameristiche e orchestrali tra le quali Musica Antiqua Toulon (Francia), Accademia I Filarmonici di Verona, Collegium pro Musica (Genova), Il Rossignolo (Pisa), Dolce & Tempesta (Milano), Le Musiche da Camera (Napoli). Ha tenuto concerti nei più prestigiosi Festival in Italia e all’estero (Napoli, Firenze, Roma, Brindisi, Genova, Barga, Torino, Parigi, Dusseldorf, Amburgo, Basilea, Tunisi, Braunschweig , Beaune, Santiago de Compostela, Zamora, Vienna, Danzica, Cracovia, Amsterdam ecc.) collaborando con alcuni dei nomi più importanti della scena musicale europea (Emma Kirkby, Ann Hallemberg, Karina Gouvin, Sandrine Piau, Sonia Prina, Delphin Galou, Simone Kermes, Gemma Bertagnolli, Ildebrando D’Arcangelo, Stefano Montanari, Federico Guglielmo, Marcello Gatti, Christoph Coin, Anton Steck…). Attualmente è componente stabile dell’ensemble barocco Modo Antiquo (Firenze), diretto da Federico Maria Sardelli, sovente in veste di Primo Violino. E’ primo violino e violino solista de La Confraternita de’ Musici (Brindisi), diretto da Cosimo Prontera. Fa inoltre parte de LE Musiche Nove, diretta da Claudio Osele.
Da qualche anno si è dedicato allo studio della Viola d’Amore, esplorandone tutto il vasto repertorio, dal ‘600 ai tempi moderni. Nel 2011 è stato Primo Violino e Viola d’Amore solista dell’orchestra Modo Antiquo per l’esecuzione dell’oratorio Juditha Triumphans di A. Vivaldi, nei festival Soli Deo Gloria di Braunschweig e Baroque Opera Festival di Beaune, quest’ultimo concerto ripreso e trasmesso dalla TV satellitare ARTE LIVE.
Ha registrato per Deutsch Grammophone, Sony Classics, Tactus, Cantus, Bongiovanni.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628