- il Sannita - http://www.ilsannita.it -

Unisannio, i Social Network strumenti innovativi per aziende più competitive.

Posted By editore On 18 aprile 2012 @ 14:16 In Attualità,Scuola,Sociale | No Comments

“Offrire ai giovani percorsi che valorizzino il merito e non opportunità viziate da favoritismi” – questo è stato il monito lanciato da Pasquale Lampugnale all’avvio della presentazione del Corso sostitutivo di Tirocinio sul tema “Social Media Marketing”.
Il Presidente del Gruppo Giovani di Confindustria, nel corso dell’iniziativa tenuta questa mattina presso la Facoltà SEA, ha poi sottolineato che “E’ necessario smontare la convinzione che le occasioni di lavoro siano riservate solo a chi appartenga a certi ambienti o a chi abbia i contatti giusti. Ai giovani ricordiamo di investire sempre in conoscenza, alle aziende quanto sia importante promuovere e adottare un comportamento socialmente responsabile, monitorando e rispondendo alle aspettative economiche, ambientali e sociali del territorio in cui si opera”.
Proprio passando attraverso la valorizzazione delle eccellenze è possibile creare le opportunità per rendere più competitivo il territorio e le proprie realtà.
Filippo Bencardino ha – quindi sottolineato – l’importanza che il legame sempre più stretto tra aziende e università riveste per lo sviluppo del territorio che cresce di pari passo con lo sviluppo delle competenze che lo stesso riesce a produrre.
Il Presidente di Confindustria Benevento, Giuseppe D’Avino ha dato atto che l’Iniziativa avviata da Confindustria Benevento – Gruppo Giovani, è riuscita a tradurre in azioni le esigenze del mondo produttivo, trovando piena disponibilità da parte del sistema universitario.
Il corso di Social Media Marketing rappresenta l’ennesima opportunità per imprese e giovani.
Arturo Capasso – Presidente Corso di laurea in Economia Aziendale Docente di Marketing Facoltà SEA ha evidenziato l’importanza per una facoltà di Economia aziendale di creare un legame sempre più forte fra ciò che si insegna e ciò che auspicabilmente può servire alle imprese che operano in questo territorio. Il disappunto è quello di vedere gli studenti brillanti perseguire delle carriere di successo lontane da questa terra. Certo è positivo l’interscambio, ma noi ci troviamo molto spesso ad essere dei “fornitori” di mano d’opera intellettuale, anche piuttosto ben preparata, per altre realtà che poi contribuiscono allo sviluppo di altri territori.”

La collaborazione tra la Facoltà di Scienze economiche e aziendali dell’Università del Sannio e le Istituzioni del territorio sannita – secondo Massimo Squillante Presidente della Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali di Unisannio – si consolida, ormai da tempo, attraverso un serrato confronto sui problemi, la progettualità e le iniziative comuni da condurre. In questo ambito si colloca l’attività legata al progetto “IO MERITO una opportunità”. Queste esperienze rappresentano un valore aggiunto per i nostri studenti e consentono loro di presentarsi sul mercato del lavoro con maggiore consapevolezza e maggiori probabilità di successo, come mostrato anche dai recenti dati sui livelli occupazionali che, in un quadro nazionale complessivamente negativo danno segnali confortanti per i nostri laureati.

Maria Rosaria Napolitano – Presidente Corso di Laurea in Economia Aziendale, docente di marketing facoltà SEA ha sottolineato che l’importanza della collaborazione tra la Facolta’ di Scienze Economiche e Aziendali e Confindustria Giovani. Inoltre Napolitano ha ringraziato le aziende – Strega Alberti, Olifici Mataluni, Sidersan e da Adecco Italia – per la disponibilità ad ospitare stage incentratii sul Social Media Marketing.”
Per Vittoria Ferrandino – delegata ai tirocini formativi della Facoltà SEA, che ha moderato i lavori – l’importanza di questa iniziativa, che conferma la sensibilità del Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Benevento verso le politiche di orientamento e di formazione degli studenti universitari, in perfetta sintonia con gli obiettivi dell’istituzione universitaria, che mira a formare laureati dotati di nuove competenze, a consentire di utilizzare tali competenze ed a promuovere la formazione continua, al fine di accrescere sia l’occupabilità dei nostri giovani, sia la competitività delle nostre imprese.
Crediamo molto nei giovani – spiega Antonello De Nicola, Responsabile Marketing e Comunicazione Oleifici Mataluni – che rappresentano la nostra prima risorsa ed il futuro del territorio. Basti pensare che nel nostro Osservatorio di comunicazione la media di età è di 25 anni, con il 95% residente nella provincia di Benevento. Il ruolo dell’Università è fondamentale, nella misura in cui riesce ad individuare progetti mirati alla nostra realtà, intercettando le esigenze aziendali e formando i talenti più meritevoli. Strumenti innovativi come i social network, sono decisivi per ringiovanire il target, interagire con i consumatori e condividere i nostri valori attraverso nuovi linguaggi. La nostra idea di comunicazione parte da relazioni sostenibili, in grado di dare voce ai responsabili di acquisto che sul web partecipano attivamente alla realizzazione di tutti i processi di promozione dei nostri brand”.
Kenia Palma – Strega Alberti – la collaborazione tra università e aziende rende possibile una crescita sia per gli studenti, che iniziano a capire i meccanismi ed i tempi aziendali, che per le aziende, che attraverso i giovani riescono a monitorare le nuove tendenze.
Michele Tremigliozzi – Adecco – ha spiegato che il social media marketing è sempre più un’opportunità da un lato come strumento di attraction per le aziende e dall’altro come strumento di personal branding e di personal marketing dal lato del candidato. L’intento del corso presentato oggi è quello di proporre una analisi e la creazione di un modell che possa essere adattato alle professionalità e alle specificità del nostro territorio.


Article printed from il Sannita: http://www.ilsannita.it

URL to article: http://www.ilsannita.it/20121804-92276-i-social-network-strumenti-innovativi-per-aziende-piu-competitive/

Copyright © 2009 il Sannita.it