Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Cesvob e Provincia, torna il progetto di Cittadinanza Attiva.

Scritto da il 17 gennaio 2012 alle 11:17 e archiviato sotto la voce Primo Piano, Sociale, Testata. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Il Centro di Servizio per il Volontariato e la Provincia di Benevento ripropongono il progetto “Laboratori di cittadinanza  partecipata” promosso dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali già nel 2010, si ripropone ancora a  Benevento quest’anno con la seconda annualità  .

Il capoluogo sannita sarà nuovamente protagonista dell’avvio delle attività del progetto, che coinvolge le Scuole, con l’accoglienza del Seminario formativo di apertura fissato per giovedì 19 gennaio alle ore 9.30 presso la Sala convegni “Raffaele Delcogliano” nella Villa dei Papi in via Perlingieri, 1.

Ai lavori è prevista la presenza delle Autorità e dei politici locali e una rappresentanza degli studenti di Istituti superiori della Sannio e della Campania.

Il progetto, oltre alla promozione ministeriale, gode del partenariato delle Province di Torino, Arezzo, Palermo e, ovviamente, Benevento, coadiuvate dai rispettivi Centri di Servizio per il Volontariato (Cesvob), e si sviluppa su una sinergia in rete tra le Scuole, le associazioni, il territorio, nella condivisione di obiettivi di educazione alla cittadinanza attiva.

Scuola e volontariato sono infatti due soggetti privilegiati che, con il supporto delle istituzioni, possono costruire un dialogo pedagogico con le nuove generazioni, per  “e-ducere” (“trarre fuori”), le loro idee, valori, comportamenti, aspirazioni, modelli sociali, attraverso i quali i giovani possano presentarsi alla società civile, nell’odierno scenario, con una consapevole identità individuale e di gruppo, confrontarsi e convivere con gli altri verso una comunità solidale e sostenibile.

La Provincia sannita crede molto in questo progetto, mentre il CeSVoB, impegnato da anni con i suoi Cantieri di Gratuità, è uno dei poli per la costruire di una comunità solidale.

Il Seminario di apertura di giovedì 19 gennaio prevede la divulgazione dei risultati della prima annualità,  realizzati dagli allievi delle  tre scuole partecipanti della nostra provincia: il “Livatino” di San Marco dei Cavoti, con un percorso sull’ambiente dal titolo “Progetto Tammaro”; il “Moro” di Montesarchio, con un percorso sull’ambiente dal titolo “Andar per grotte e ritrovar l’acque”, il “Carafa Giustiniani” di Cerreto Sannita con un percorso sulla legalità dal titolo: “C’è la vita: perché la droga?, accompagnati nella presentazione dalle associazioni Volontariato Sannio e Vivere Dentro, con i rispettivi formatori.

E saranno questi emozionanti proiezioni ad infuocare gli animi dei circa 250 giovani attesi a Villa dei Papi, accolti da l Presidente della Provincia Aniello Cimitile, e dagli assessori provinciali alle politiche sociali, Annachiara Palmieri, all’ambiente, Gianluca Aceto, dei referenti del Ministero del lavoro e Politiche Sociali, del Presidente del CeSVoB Antonio Meola e di due relatori: il Magistrato Antonio Guerriero che ha lavorato per anni con l’Antimafia e Rosa Desiderio, esperta di reati ambientali.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628