Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Decreto ambiente, Boffa: ‘Ho votato la fiducia al Governo non il provvedimento nel merito’

Scritto da il 15 marzo 2012 alle 14:43 e archiviato sotto la voce Ambiente, AttualitĂ , Politica. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“Ho votato la fiducia posta dal Governo Monti sul decreto ambiente per un fatto politico. Non ho votato, invece, il provvedimento nel merito perché non ne condivido il contenuto”. A dichiararlo è l’on.Costantino Boffa, parlamentare del Partito Democratico.
“In particolare, la mia contrarietà scaturisce dalla decisione di accogliere, nel testo del provvedimento, l’emendamento presentato dalla Lega Nord che reintroduce l’obbligatorietà dell’accordo tra le regioni per il trasferimento extraregionale dei rifiuti. Con questa norma, infatti, è ora prevedibile una nuova emergenza rifiuti in Campania, visto che sarà possibile smaltire la spazzatura fuori regione soltanto dopo l’intesa con la singola regione interessata. E questo mette a rischio anche il lavoro positivo che in tema di rifiuti è stato portato avanti dalla Provincia di Benevento”.
“Fino ad ora, ricordiamolo, è stato sempre il Governo a farsi promotore, nell’ambito di una seduta della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato e le Regioni, di un accordo interregionale volto allo smaltimento dei rifiuti campani anche in altri territori. E lavorando in questo modo, l’intesa, attraverso un’equa distribuzione delle quote di solidarietĂ , la si raggiungeva”.
“Adesso –prosegue il parlamentare sannita del PD- diventa tutto piĂą difficile e in virtĂą di ciò, assieme ad altri colleghi deputati, ho presentato un ordine del giorno, approvato dalla Camera, che impegna il Governo a riaffermare il ruolo della Conferenza Stato-Regioni per la programmazione e coordinamento dei flussi destinati a smaltimento in ambito extraregionale, estendendo il potere d’iniziativa per la convocazione della Conferenza anche al Ministro dell’Ambiente. E questa l’unica strada utile a risolvere concretamente il problema”.
“Allo tempo stesso, però, occorre che gli amministratori locali, e in particolare la Regione Campania, operino per determinare le condizioni affinchè si giunga finalmente a un ciclo integrato dei rifiuti in grado di scongiurare il continuo ripiombare nell’emergenza. E ciclo integrato –conclude l’on.Costantino Boffa- vuol dire impianti, discariche e raccolta differenziata. Ed è proprio su questi aspetti che negli ultimi anni poco o nulla è stato fatto e anzi si registra una deresponsabilizzazione del Presidente della Giunta Regionale che stranamente continua a sostenere di non avere alcuna competenza in materia”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628