Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Castelvenere:Tassa Rifiuti e ICI: la sanatoria per rientrare senza sanzioni e interessi.

Scritto da il 15 gennaio 2012 alle 13:03 e archiviato sotto la voce Ambiente, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

“Con delibera di Consiglio Comunale è stato approvato il nuovo Regolamento per la Sanatoria della Tassa Rifiuti Solidi Urbani e dell’ICI. Potranno beneficiare tutti i contribuenti che hanno omesso di dichiarare, in tutto o in parte, le superfici imponibili a tassazione”.
Ad annunciarlo è il Sindaco di Castelvenere, Alessandro Di Santo.
“L’intento dell’amministrazione – dice il sindaco – e’ quello di evitare un aumento generalizzato della tassa che, graverebbe ulteriormente sui contribuenti virtuosi, ed allargare invece la base contributiva regolarizzando le posizioni elusive. Tale manovra risulta improcrastinabile, sia a causa dell’aumento costante del servizio sia per l’obbligo previsto dalla legge di copertura finanziaria del servizio. I contribuenti possono definire i rapporti tributari relativi alle annualità pregresse e non prescritte, con il versamento di una somma pari al 100% della tassa o maggiore tassa dovuta, oltre alle addizionali di legge, con l’esclusione di sanzioni ed interessi”.
“I soggetti interessati – continua Di Santo – devono presentare al Comune, a pena di decadenza, entro e non il 31 gennaio 2012, apposita istanza redatta, su modello predisposto, dall’ufficio tributi con la quale si richiede la definizione agevolata delle annualita’ pregresse ai fini Tarsu. Al termine del periodo concesso per la regolarizzazione, il comune provvedera’ ad intraprendere le idonee procedure di accertamento su tutte le posizioni contributive”.
Per poter beneficiare del servizio di “supporto alla regolarizzazione” messo a disposizione dall’Amministrazione è necessario che i contribuenti si presentino volontariamente presso l’ufficio tributi (preferibilmente previo appuntamento) per l’esamina della posizione, nella quale verrà redatta l’istanza.
“E’ importante – aggiunge poi Filomeno Falato, Responsabile del Servizio Tributi-  anche ricordare che, qualora si ritenga di essere in regola con i versamenti della tassa, può essere opportuno usufruire comunque del servizio offerto in quanto completamente gratuito”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628