Edil Flex Sannio Disinfestazione Edil Appia Expert Office Mercatino Streghe Gabetti Agriturismo La Morgia Gabetti Ferrone GEST.ECO

Samnites Gens fortissima Italiae

Il Sannita.it

direttore Antonio De Cristofaro

Cosimo Izzo all’Ufficio politico regionale del Pdl.

Scritto da il 14 marzo 2012 alle 11:12 e archiviato sotto la voce Foto, Territorio. Qualsiasi risposta puo´ essere seguita tramite RSS 2.0. Puoi rispondere o tracciare questa voce

Cosimo Izzo all’Ufficio politico regionale del Pdl.

“Il senatore Cosimo Izzo e’ chiamato a far parte dell’ufficio politico del commissario regionale”.
E’ quanto ha comunicato il commissario regionale del Pdl campano, sen. Nitto Francesco Palma, al collega Cosimo Izzo, vice capogruppo del Popolo della Libertà a Palazzo Madama nonche’ capogruppo alla Provincia di Benevento ed al coordimatore e vicecoordinmatoreprovinciale d di Benevento.
“Innazitutto avverto il piacere di ringraziare il collega Palma per la fiducia ripostami e certamente l’incarico e la fiducia conferitimi – commneta Izzo – mi spingono a mettermi sin da subito al lavoro in sinergia con il coordinamento provinciale di Benevento. Lo scopo è quello di lavorare alla costruzione di una grande area moderata, allargarla, dialogando con l’Udeur di Clemente Mastella, con l’Udc, con Pasquale Viespoli di Coesione Nazionale e con tutte le associazioni e le persone che si riconoscono nel pensiero moderato di matrice popolare, convinto che se il Pdl è unito anche i moderati possono riunirsi e sconfiggere ovunque la sinistra. Dobbiamo evitare gli errori del passato come, ad esempio, quello commesso alle ultime amministrative a Benevento dove per non dialogare tra di noi partiti moderati abbiamo consegnato il Comune capoluogo al centrosinistra”. “E la rinuncia allo scontro, preferendo il confronto democratico nell’assise del primo congresso provinciale di Benevento, che ha determinato l’unità del partito, – continua ancora Izzo – è un punto di partenza per costruire e radicare anche sul nostro territorio provinciale un partito vero, capace di fare alleanze non solo per vincere ma, soprattutto, per governare. Credo che i primi ad accorgersi di questa tendenza siano stati gli oltre seimila tesserati sanniti che domenica scorsa si sono recati in massa a votare: il Pdl unito sarà capace di attirare anche quell’enorme fetta di moderati che si sono allontanti dalla politica. Il Popolo della Libertà è nato infatti per essere la casa comune dei cittadini liberi, forti, onesti, capaci e desiderosi di riporre la fiducia in persone come loro che hanno scelto di servire, di condividere la fatica e le necessità quotidiane con chi sia disposto, prima di ogni cosa, all’ascolto solidale e all’attenzione costruttiva. Tale obiettivo non potrà essere perseguito trascurando le opinioni altrui, da cui è sempre dato trarre spunti di riflessioni assai efficaci, né sottovalutando il fortissimo bisogno di innovazione, di trasparenza, di condivisione degli obiettivi e dei metodi e, in definitiva, di rilancio dell’azione politica proveniente dai cittadini, ormai sfiniti da parte di chi è alla ricerca di affermazione del proprio ‘io’, dal vaniloquio vuoto e incomprensibile di pochi, desiderosi di ascolto e condivisione da parte di amici affettuosi e solidali, piuttosto che dispensatori di udienze e di prammatiche sanzioni”. “Ed è proprio in questa ottica – dice ancora Izzo – che, come Sannita, chiedo a Caldoro, insieme alla sua giunta, di impegnarsi di piu’ e con rapidita’a risolvere i gravi problemi creati dal Bassolinismo che affliggono la nostra Regione puntando ad accelerare la spesa dei fondi europei nonche’, individuati gli obiettivi strategici delle necessita’ infrastrutturali e del ‘lavoro’ provincia per provincia, creare rapidamente e senza problemi, ma con fatti concreti, le condizioni per realizzarli e risolverli privilegiando le province interne come il Sannio, da sempre neglette e per niente tenute in considerazione”. “Auspico – conclude Izzo – un incontro con il Presidente Caldoro ed i parlamentari e consiglieri ed assessori regionali del Pdl alla presenza del Commissario Regionale al fine di ricercare e concordare una strategia comune che dia nuova linfa all’azione di ciascuno e di tutti”.

Rispondi

Stampa Stampa
Associazione SANNITAMANIA - Via San Gaetano, 22 - 82100 Benevento - P.IVA e C.F. 01581310628